Mondiali scherma paralimpica Terni 2023, bronzo per Rossana Pasquino ed Edoardo Giordan nella terza giornata

Mondiali scherma paralimpica Terni 2023, bronzo per Rossana Pasquino ed Edoardo Giordan nella terza giornata
di Lorenzo Pulcioni
4 Minuti di Lettura
Giovedì 5 Ottobre 2023, 19:53 - Ultimo aggiornamento: 19:58

La terza giornata dei Campionati del Mondo di scherma paralimpica Terni 2023 regala all’Italia altri due bronzi, griffati da Rossana Pasquino ed Edoardo Giordan, rispettivamente nelle prove individuali di spada femminile B e sciabola maschile A, facendo volare la spedizione azzurra a quota otto medaglie. Anche il giovedì di gare ha regalato grandi emozioni sulle pedane del PalaTerni, dove il Tricolore continua a fare bella mostra di sé sul podio, tra gli applausi di un pubblico numeroso ed entusiasta.

 


IL BIS SUL PODIO DI “ROSS”
Nella competizione di spada femminile categoria B conquista il bronzo Rossana Pasquino, seconda medaglia per l’atleta campana dopo quella conquistata nella sciabola, ancora sul terzo gradino del podio. L'esaltante percorso della “prof” è iniziato con il successo per 15-12 sulla cinese Qin, prima del derby azzurro vinto 15-11 su Julia Markowska. Nei quarti di finale la sannita ha dominato 15-4 la britannica Moore, prima di una emozionante semifinale contro la coreana Cho, vissuta punto a punto, fino al 14 pari. L’ultima decisiva stoccata ha premiato l’asiatica, lasciando all’azzurra la sfida per il bronzo. Qui “Ross” ha ritrovato concentrazione ed energia per prendersi il secondo podio del suo Mondiale ternano, e ha interpretato un match perfetto battendo per 8-1 la giapponese Sakurai e festeggiando un bronzo preziosissimo con vista sui Giochi Paralimpici di Parigi 2024.
Ottima gara di Julia Anna Markowska, che ha chiuso con un brillante settimo posto sfiorando la zona medaglie.

La giovane azzurra, infatti, dopo aver battuto per 15-4 la cinese Chung, ha perso il derby con Rossana Pasquino ed è stata dirottata nel tabellone dei ripescaggi. Qui, con una prestazione eccellente, ha sconfitto la statunitense Geddes (15-8) e la cinese Ao (15-14), fermandosi solo al cospetto dell’ucraina Fedota Isaieva (14-10). Out nel tabellone da 32 Alessia Biagini, battuta proprio da Fedota Isaieva.

 



“EDO” BRILLA DI BRONZO
Nella sciabola maschile categoria A brilla di bronzo Edoardo Giordan.
Il poliziotto romano ha debuttato con un netto 15-6, nel tabellone da 32, sull’indiano Rakhal Kumar, proseguendo poi con il successo per 15-9 sul greco Ntounis. Un’altra prova di forza l’azzurro l’ha offerta nei quarti di finale battendo 15-7 l’ucraino Demchuk, prima di fermarsi al cospetto del britannico Gilliver. Una semifinale con tanti rimpianti per Giordan, in equilibrio fino all’8 pari, prima del break decisivo piazzato dall’avversario che ha dirottato Giordan al match per il bronzo contro il cinese Li. Qui lo sciabolatore capitolino ha sfoggiato una prestazione sontuosa, regolando per 15-6 il vincitore delle ultime Paralimpiadi di Tokyo e guadagnandosi un meritatissimo terzo gradino del podio.
Fuori nel turno dei 32 Matteo Dei Rossi, superato per 15-6 dal cinese Cheng.

 


GLI ALTRI AZZURRI
La sciabola maschile B ha visto chiudere chiudere 13° Gianmarco Paolucci, che ha prima vinto la sfida tutta azzurra con Andrea Jacquier, poi si è arreso (15-6) al cinese Zhu. Nel tabellone dei ripescaggi Paolucci è stato poi battuto dall’ungherese Tarjanyi.
Out tra i 32 Andrea Jacquier (eliminato nel derby con Gianmarco Paolucci), Davide Costi (ko con il forte polacco Dabrowski) e Rigivan Ganeshamoorthy (superato dal francese Cratere).
Nella spada femminile A si sono fermate nel tabellone da 32 Sofia Brunati, battuta dalla cinese Zou, e Rebecca D’Agostino che, dopo aver superato la britannica Seddon Cowell, ha ceduto alla polacca Frydich.

IL DAY-4
Domani è in programma la quarta giornata di gare dei Campionati del Mondo di Terni. Alle ore 9.30 il via alla prova a squadre di sciabola maschile: il terzetto azzurro sarà composto da Edoardo Giordan, Gianmarco Paolucci e Matteo Dei Rossi. Alle 10.30 ci sarà la partenza della competizione di spada femminile in cui l’Italia salirà in pedana con Alessia Biagini, Sofia Brunati, Rossana Pasquino e Julia Anna Markowska.
Fasi finali in diretta sul canale Rai Sport (canale 58 del digitale terrestre) e su Rai Play dalle ore 17.

© RIPRODUZIONE RISERVATA