Maturità da medaglia d'oro: il campione del mondo di canoa si diploma al Donatelli

Venerdì 26 Giugno 2020 di Alberto Favilla
Alberto Migliosi

TERNI Il campione del mondo di canoa Alberto Migliosi si è diplomato ieri mattina al Liceo "Donatelli" di Terni. L'atleta ternano, 19 anni, del gruppo canoe Terni, è uscito dal Liceo ternano intorno alle 9 e 30 quasi esultando, come avesse vinto una gara. Migliosi si era laureato campione del mondo lo scorso anno in Bosnia Erzegovina, a squadre, nella disciplina junior discesa sprint. «Sono molto contento di come si è sviluppato il colloquio. E' filato tutto liscio e credo di aver fatto una buona figura - ha detto il giovane atleta ternano - ho iniziato dall'elaborato di matematica e fisica, poi sono passato a discutere la poesia San Martino del Carso di Giuseppe Ungaretti che fa parte della raccolta il Porto sepolto. A quel punto mi è stato prospettato uno snodo concettuale riferito al tema della natura e dell'ambiente, quindi ho chiuso il colloquio parlando delle esperienze di Pcto, quella che fino allo scorso anno era l'alternanza scuola, e discutendo dei temi di Cittadinanza e Costituzione».
Proprio in queta ultima fase dell'esame - Migliosi è partito con un credito di 50 -  il campione ternano ha potuto raccontare della sua esperienza importante nel mondo dello sport.
«Si, è vero. I docenti, e il Presidente, mi hanno concesso la facoltà di parlare della mia esperienza che mi ha visto diventare campione del mondo anche perchè le ore di allenamento,  e le gare ufficiali, mi sono state conteggiate come alternanza».
E per Alberto, ormai "maturo", adesso è giunto il momento delle scelte. «Io vorrei continuare a fare canoa in quanto ormai questo sport è parte della mia vita. Allo stesso tempo mi piacerebbe inìscrivermi all'Università. Mi interessa  molto la facoltà di Scienze motorie o in  alternmativa l'Accademia delle belle arti a Roma, indirizzo Fotografia, un'altra mia passione fin da quandfo ero ragazzino. E' certo che non sarà facile coniugare le due cose ma il mio impegno sarà totale. Sono convinto che lo sport non escluda la mia crescita intellettuale>.

Ultimo aggiornamento: 09:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA