CORONAVIRUS

Maturità 2020, la carica dei mille per dieci istituti

Mercoledì 17 Giugno 2020 di Lucilla Piccioni

Saranno 1086 gli studenti delle dieci scuole superiori ternane alle prese con l’esame di maturità, 174 i presidenti di commissione. Gli allievi meno numerosi sono quelli dell’istituto professionale Sandro Pertini: 40 in sede, nella scuola di viale Brin, ed undici nella casa circondariale di vocabolo Sabbione dove ci sono due quinte classi, una sezione di meccanica e un’altra di meccatronica. I più numerosi invece sono gli studenti del liceo Angeloni, 230 sosterranno la prova finale, solo quattro maturandi in meno, all’istituto tecnico Casagrande Cesi dove i ragazzi che frequentano il quinto sono 226. Tra i due licei scientifici, Galilei e Donatelli, più numerosi sono i ragazzi del quinto del Renato Donatelli dove sosterranno l’esame di maturità in 171, al Galilei a cimentarsi con la prova saranno 149 studenti. L’istituto Isca, classico Tacito- Artistico Metelli vedrà sostenere le prove 158 ragazzi. 112 gli studenti che hanno frequentato l’Istituto tecnico tecnologico Allievi Sangallo, a questi si devono aggiungere 24 allievi dei corsi serali. Sia gli studenti che i professori, che gli eventuali accompagnatori dei maturandi, per entrare a scuola dovranno presentare l’autocertificazione in cui dichiarano di non avere sintomi riconducibili al Covid19. Nelle scuole sono state allestire anche delle aule speciali per ospitare chi, nel corso dello svolgimento dell’esame, potrebbe avere la febbre o la tosse. Si tratta di aule isolate vicine all’uscita principale dell’istituto. Quindici minuti di distanziamento tra un candidato e l’altro per permettere al personale della scuola di sanificare l’aula. Tutti i locali saranno igienizzati anche a fine colloqui, una volta al giorno. All’Ipsia Pertini è previsto anche il cambio della seggiola tra un esame e l’altro. “Metteremo quella utilizzate in fondo al muro della palestra e porteremo le nuove ad ogni colloquio”, piega il dirigente del Pertini Fabrizio Canolla.

© RIPRODUZIONE RISERVATA