Giuncano, masso sui binari
Ripresa la circolazione
ma i ritardi proseguono

Giuncano, masso sui binari Ripresa la circolazione ma i ritardi proseguono
1 Minuto di Lettura
Martedì 18 Agosto 2020, 10:31 - Ultimo aggiornamento: 12:51

TERNI Un grande masso è caduto sui binari della linea Foligno-Orte tra Terni e Giuncano mentre erano in corso lavori sulla linea di alimentazione elettrica e di messa in sicurezza del costone adiacente. Gli interventi erano stati programmati in un orario nel quale non era previsto il passaggio di alcun treno e quindi non ci sono stati per la sicurezza della circolazione, come sottolineano le stesse Ferrovie.    Per la rimozione del masso (operazione ora completata) la circolazione è stata comunque poi sospesa ed è stato deviato via Orte l'Intercity 580 Terni-Milano e i viaggiatori della tratta Terni-Terontola sono stati portati con due bus fino Firenze.    Così come sono stati sostituiti da pulmann i treni Regionali Perugia-Roma e Ancona-Roma, nella tratta Terni-Spoleto.     I lavori di messa in sicurezza del costone adiacente alla ferrovia sono stati concordati tra Dtp Roma, Anas e Provincia di Terni. Con la presenza di una squadra dedicata di Rfi proprio per la possibile caduta massi. 
 La circolazione tra Terni e Giuncano  ripresa regolarmente poco prima delle 10.    Le Ferrovie hanno registrato rallentamenti fino a 15 minuti per un treno Freccia, fino a 130 per quattro Intercity, mentre un altro  stato deviato, e fino a 40 minuti per cinque regionali. Sono stati poi "limitati" 12 treni regionali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA