Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Marmore, cinghiali sfondano la recinzione
ed "arano" il campo di calcio

Marmore, cinghiali sfondano la recinzione ed "arano" il campo di calcio
di Umberto Giangiuli
1 Minuto di Lettura
Lunedì 21 Febbraio 2022, 17:48

TERNI Una squadra di cinghiali sfonda la rete di recinzione del campo di calcio di Marmore e, indisturbati, arano il terreno di gioco, sollevando intere zolle, facendo solchi lungo il perimetro di gioco, arrivndo a diveltere parte del terreno del già precario verde della struttura che ha sofferto per la lunga mancanza di precipitazioni. Gli ungulati hanno dato il colpo di grazia.  Già da ieri l’Associazione che gestisce il campo del Comune si è rimboccata le maniche ed ha cominciato a livellare il terreno di gioco, mentre altri hanno riparato il buco nella rete metallica. Un lavoro  che poteva essere evitato e che ha tenuto impegnato i ragazzi per tutto il pomeriggio. Quello della presenza dei cinghiali nell’immediata periferia del paese della Cascata  fino alla ex stazione di Piediluco non è certo una novità. Lungo la strada hanno fatto anche dei danni, arrivando ha ridosso delle abitazioni.  In questo caso i danni li hanno procurati al campo di calcio dopo essere arrivati dalla montagna vicina, attraversato la statale 79 fino ad trovarsi  a ridosso del campo per poi sollevare la rete metallica, entrare al suo interno e cominciare l’aratura del terreno in cerca di cibo.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA