Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Lugnano in Teverina, concerto per clavicembalo nella chiesa di San Francesco. Pierini suona Bach

Lugnano in Teverina, concerto per clavicembalo nella chiesa di San Francesco. Pierini suona Bach
1 Minuto di Lettura
Giovedì 11 Agosto 2022, 15:56 - Ultimo aggiornamento: 17:56

LUGNANO IN TEVERINA Nella chiesa di San Francesco Ensemble Musae Jovis in concerto con Rarità per Clavicembalo il 12 agosto alle ore 21.

Il giovane virtuoso del clavicembalo Simone Pierini presenta una selezione di composizioni tratte da due celebri manoscritti tedeschi del primo ‘700, provenienti dagli archivi della famiglia Bach, il Libro di Andreas Bach e il cosiddetto Manoscritto Möller, fonti principali per la musica per tastiera sia del giovane Bach sia di altri noti e meno noti compositori alto germanici  per alcuni dei quali sono le uniche fonti documentarie.

In programma le fughe di J.H. Buttstätt e di P. Heidorn e la Toccata in sol minore di Bach, tra le composizioni più difficili scritte per il clavicembalo.

Simone Pierini, diplomato in pianoforte e successivamente specializzatosi in tastiere antiche (fortepiano e clavicembalo), ha già ottenuto importanti riconoscimenti che ne fanno uno dei giovani artisti più virtuosi e promettenti; sue incisioni hanno ottenuto premi e menzioni da parte della stampa specializzata.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA