Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Lugnano in Teverina al cinema. Arena estiva al convento di San Francesco con le commedie patchwork

Lugnano in Teverina al cinema. Arena estiva al convento di San Francesco con le commedie patchwork
di Francesca Tomassini
2 Minuti di Lettura
Giovedì 11 Agosto 2022, 08:43 - Ultimo aggiornamento: 12 Agosto, 17:15

LUGNANO IN TEVERINA Continuano gli appuntamenti con l'arena estiva itinerante di Oltre il Visibile. Questo fine settimana il cinema si sposta a Lugnano, nel convento di San Francesco e propone una carrellata di commedie illuminanti, ironiche e amare, che cuciono insieme situazioni limite e portano a riflettere sulle incongruenze che le rivolte politico-culturali hanno lasciato.

Programma

Venerdì 12 agosto – ore 21.15
Cosa resta della rivoluzione
, regia di Judith Davis, Francia, 2018, 88’ - v.o.sott.it.

Angèle aveva 8 anni quando a Berlino Est ha aperto il primo McDonald’s… Da allora lotta contro quella che è la maledizione della sua generazione: essere nata “troppo tardi”. Arrabbiata e determinata, Angèle si applica tanto nel tentativo di cambiare il mondo quanto nel darsela a gambe dagli incontri romantici.

Sabato 13 agosto – ore 21.15
Ma loute
, regia di Bruno Dumont, Germania, Francia, 2016, 122’ - v.o.sott.it.

Côte d'Opale, 1910. Un ispettore di polizia e il suo assistente indagano su alcune misteriose sparizioni, mentre i rampolli di due famiglie, Ma Loute Bréfort e la giovane e spregiudicata Billie Van Peteghem, intrecciano una storia d'amore che sconvolgerà sia gli umili Bréfort che i ricchi Van Peteghem.

© RIPRODUZIONE RISERVATA