Lucarelli ai tifosi: "Forza Ternana! Vi voglio bene, sento che è un arrivederci"

Lucarelli ai tifosi: "Forza Ternana! Vi voglio bene, sento che è un arrivederci"
di Paolo Grassi
3 Minuti di Lettura
Venerdì 2 Dicembre 2022, 00:45

Un primo video di saluto, ma dura poco. Gli occhi si bagnano, fino a quando non si ferma e blocca il filmato. A Cristiano Lucarelli, nel messaggio di saluto ai tifosi della Ternana, scende la lacrima. Tanto che ne deve poi fare un altro. Spiega che a Terni ha vissuto «l'esperienza calcistica più lunga di tutta la mia carriera da calciatore e allenatore, tolto Livorno che è la città dove sono nato». Non risponde al telefono, d'altra parte è ancora tesserato per la Ternana e non potrebbe rilasciare dichiarazioni se non autorizzato. Si affida, però, ai suoi canali social. In video. E' grato per i tanti messaggi da lui ricevuti, anche da tifosi di altre squadre. «Più volte, in questi anni, mi avete dimostrato stima e affetto. Sono stati anni bellissimi. Il distacco è doloroso, per le tante persone per bene e di animo nobile che ho conosciuto e che mi mancheranno». Ai tifosi, il grazie «per il sostegno sempre dato alla squadra, che vorrei continuasse». E' qui, che la voce si rompe e lui interrompe il video. Poi, quel video sparisce e ne compare un altro, stavolta senza intoppi. «Anche un orso come me - prosegue - ha dovuto far passare alcuni giorni prima di questo messaggio. Perché è tosta. Con voi, insieme al mio staff, ho vissuto tante gioie e pochi dolori. Io vedo sempre il bicchiere mezzo pieno e credo che i veri problemi, nella vita, siano altri». Ringrazia anche squadra, staff, dirigenza e società. «Ma anche tutte le persone, che lavorano nell'ombra, come le magazziniere e i magazzinieri, i dottori, i fisioterapisti, gli accompagnatori. Nessuno escluso». Finisce con un «forza Fere», e un augurio: «Vi voglio bene. Non lo sento come un addio, ma come un arrivederci, in un modo o in un altro»

© RIPRODUZIONE RISERVATA