CORONAVIRUS

Liste d'attesa, gli ospedali umbri recuperano il 90 per cento

Lunedì 30 Novembre 2020
L'assessore alla Sanità Luca Coletto con il direttore Dario

PERUGIA - Non solo Covid. «A fine primavera inizio estate – spiega l'assessore regionale alla Sanità Luca Coletto - avevamo realizzato un programma di smaltimento delle liste di attesa che è andato avanti in questi mesi in maniera silenziosa, ma operativa, grazie ad un lavoro comune che ha visto impegnati  i  quattro commissari  straordinari, il direttore  regionale alla salute e  tutti gli  operatori sanitari. E’ stato fatto un grande lavoro, soprattutto se consideriamo che nonostante tutto siamo arrivati a 130 posti di terapia intensiva. Ora, nella seconda fase,  abbiamo curato con particolare attenzione l’azione di screening e la specialistica ambulatoriale. I dati assolutamente incoraggianti – ha proseguito - perché per quanto riguarda ad esempio lo screening, al mese di novembre abbiamo raggiunto il 90 per cento di adesioni. Anche nelle visite specialistiche – ha concluso l’assessore - abbiamo avuto un ottimo recupero ed è rimasto indietro solo il 10 per cento rispetto al  periodo di lockdown».

© RIPRODUZIONE RISERVATA