La neo assessora Tiziana Pacciaroni entra subito nel clima della Corsa all’Anello.

Sabato 2 Gennaio 2021
Tiziana Pacciaroni, assessore al comune di Narni

A poche ora dalla sua nomina ad assessore Tiziana Pacciaroni, architetto narnese ha incontrato i rappresentanti della più grande festa del territorio, che dovrà come dire, sovrintendere da parte del Comune. Ed ha espresso la propria intenzione di approfondire immediatamente la problematica prima di affrontarla insieme.

 “Quando mi è stato comunicato che mi sarebbe stata assegnata la delega della Corsa all’Anello – ha spiegato il neo assessore – mi sono un po' spaventata. Poi, riflettendoci, ho accettato con grande entusiasmo perché è senza dubbio molto stimolante. Sono pronta a collaborare con tutti nella massima trasparenza, cercando di fare il meglio per Narni e per la festa. Quello che proporrò, tra le prime cose, sarà di cercare di far conoscere la Corsa all’Anello ad un panorama più ampio, uscendo dai confini nazionali, magari attraverso un’intensificazione del già ben strutturato programma culturale. Cercherò di essere collaborativa al massimo, di vagliare ogni idea e progetto e di aprire il confronto a tutti. Il mio modus operandi sarà questo. Faccio parte di una lista civica e ovviamente per me sarà fondamentale il rapporto con la collettività, di cui mi farò portavoce. Anche, ovviamente nell’ambito della Corsa all’Anello. Lavorando tutti insieme per un unico obiettivo, ci darà una spinta in più per il futuro. Ovviamente sarà molto importante la comunicazione, per me un aspetto fondamentale, che permetterà di far conoscere tutto ciò che avviene nell’ambito della Corsa all’Anello, in maniera corretta e trasparente”.

Il nuovo assessore subentra a Silvia Bernardini che nell’agosto scorso aveva rassegnato le dimissioni da assessore della giunta narnese per potersi candidare alle amministrative del Comune di Ussita, che poi in autunno ha vinto, diventando il nuovo sindaco della città in provincia di Macerata. Tiziana Pacciaroni, oltre alla delega della Corsa all’Anello, avrà quelle della sicurezza urbana - dissesto idrogeologico, polizia municipale, edilizia scolastica e pubblica, progetti formativi delle scuole, innovazione, digitalizzazione, semplificazione amministrativa, politiche giovanili, centri storici minori e frazioni, partecipazione e decentramento e buone pratiche dei Comuni. Accanto a queste deleghe il primo cittadino narnese ha aggiunto quella relativa alla gestione del Digipass. La delega della Protezione Civile, che era dell’assessore Bernardini, è stata invece trasferita al vicesindaco Marco Mercuri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA