"Indietro nel tempo", torna a Orvieto il Mercatino dell'antiquariato. Tutte le norme antiCovid da rispettare

"Indietro nel tempo", torna a Orvieto il Mercatino dell'antiquariato. Tutte le norme antiCovid da rispettare
di M.R.
2 Minuti di Lettura

Sabato 1 e domenica 2 maggio torna ad Orvieto l’appuntamento con l’iniziativa “Indietro nel tempo” - Mercatino di Antiquariato, collezionismo, rigatteria, modernariato e artigianato, organizzata da “Indietro nel Tempo” di Emanuele Sonaglia con il patrocinio del Comune.

Come nei precedenti appuntamenti realizzati lo scorso anno, l’iniziativa si svolgerà lungo il primo tratto di Corso Cavour, a partire da Piazza Cahen fino all’intersezione con Via Belisario. Nel rispetto delle norme del distanziamento sociale, senza alcun assembramento e dei principi contenuti nelle “Linee guida per la riapertura delle attività economiche e produttive” di cui al D.P.C.M. del 2 marzo 2021, l’ordinanza emessa dal comune dispone che tutti gli acquirenti ed i venditori debbono osservare misure igienico-sanitarie: acquirenti e venditori dovranno indossare la mascherina, per i venditori è obbligatorio l’uso di mascherine FFP2, rispetto delle distanze sociali di un metro ed il divieto di assembramento, per venditori e compratori, sarà previsto l’uso obbligatorio di mascherine anche durante il periodo di attesa in fila, i venditori dovranno assicurare alla clientela la disponibilità di gel igienizzanti a base alcolica.

Al fine di consentire il regolare svolgimento della manifestazione, è stata emanata anche una ordinanza per la circolazione dal Settore Polizia Locale e Mobilità che prevede il divieto di transito dalle 08:00 alle 21:00 di sabato 1 e domenica 2 maggio 2021 in Corso Cavour, nel tratto compreso tra piazza Cahen e via Montemarte. Allo stesso modo dalle ore 06:00 di sabato 1 fino alle 21:00 di domenica 2 maggio, è fatto divieto assoluto di sosta con rimozione dei veicoli in Corso Cavour. Tutte le informazioni sulla viabilità possono essere consultate sul sito del comune di Orvieto

Venerdì 30 Aprile 2021, 00:25 - Ultimo aggiornamento: 00:27
© RIPRODUZIONE RISERVATA