Piediluco, ecco la folaga che cova nel nido sospeso sull'acqua

Sabato 25 Aprile 2020 di Umberto Giangiuli

Appena una settimana fa sul lago di Piediluco ci sono state grandi "battaglie" degli uccelli acquatici per  accapararsi il migliore posto per nidificare, lontano dalla insidie delle cornacchie che, dall'alto dei pioppi, "spiano" i movimenti. A distanza di sette giorni è stato costruito il nido dove la coppia di folaghe metterà alla luce i suoi pulcini tra meno di un mese. Sorprende il modo di aver "costruito" il nido, ammuchiando fuscelli di cannuccia e rametti di legno intrecciati insieme fino ad avere uno spessore di una quarantina di centimetri. Quello che più sorprende di questi uccelli acquatici e che il nido è stato costruito sul ramo di un cespuglio a sbalzo sulle acque. In pratica, il nido si alza e si abbassa seguendo l'escursione dell'acqua. A volte sembra come sprofondare nel lago altre superare lo stesso cespuglio. E tra qualche tempo nasceranno i pulcini piccolissimi, con pochissima peluria addosso e la testa sfumata di rosso. Per loro, i pulcini di folaga, non servono lezioni. Scendono subito in acqua e cominciano la loro nuova vita sul lago.

 

Ultimo aggiornamento: 10:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA