Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Il Capodanno Rai in Ast fa scuola. Mazza, Ceo della Fimi: «Dopo Terni accanirsi a fare Sanremo in un teatro non ha senso»

Il Capodanno Rai in Ast fa scuola. Mazza, Ceo della Fimi: «Dopo Terni accanirsi a fare Sanremo in un teatro non ha senso»
1 Minuto di Lettura
Mercoledì 5 Gennaio 2022, 17:02 - Ultimo aggiornamento: 6 Gennaio, 09:43

«La conferma che accanirsi a fare il Festival dentro ad un cinema di sessant'anni fa a Sanremo non ha senso, soprattutto in una situazione come questa». Il ceo della Fimi, Enzo Mazza, torna su un tema che ha già sollevato in passato: l'opportunità di organizzare il festival della canzone italiana in uno spazio diverso dall'Ariston. Lo fa commentando su Instagram un post delle Acciaierie di Terni che plaudono al successo dell'Anno che verrà, lo show di San Silvestro condotto da Amadeus su Rai1 in diretta proprio dal complesso industriale. «Come la Rai ha dimostrato a Terni, in caso di emergenza si possono trovare soluzioni alternative», spiega.

S

© RIPRODUZIONE RISERVATA