Gualdo Tadino, uccise la findanzata:
condannato a 27 anni

Gualdo Tadino, uccise la findanzata: condannato a 27 anni
2 Minuti di Lettura
Venerdì 27 Maggio 2016, 21:06

PERUGIA - Ventisette anni di carcere. Tre in meno rispetto a quelli chiesti dall’accusa. È condanna stabilita dalla Corte d’Assise di Perugia per Danut Barbu, il giovane romeno che l’8 marzo di due anni fa uccise la fidanzata Ofelia Bontoiu in un affittacamere di Gualdo Tadino. 
La Corte, presieduta dal giudice Gaetano Mautone, a latere Luca Semeraro, ha emesso la sentenza dopo quattro ore di camera di consiglio. Il pubblico ministero Paolo Abbritti aveva chiesto 30 anni di reclusione. La difesa del giovane, invece, aveva puntato sull’incapacità di intendere e di volere. Il giovane aveva colpito la ragazza alle spalle e poi addirittura le aveva tagliato la gola. «L'ho fatto perché non voleva venire con me a Londra», questa la spiegazione fornita per ricostruire in aula l'accaduto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA