L'altro fuoriprogramma:
il Papa prega con la folla

L'altro fuoriprogramma: il Papa prega con la folla
1 Minuto di Lettura
Giovedì 4 Agosto 2016, 18:07 - Ultimo aggiornamento: 18:15

ASSISI - Un altro fuoriprogramma: il secondo della giornata, pochi minuti prima delle 18, quando era previsto che Papa Francesco salisse sull'elicottero che doveva riportarlo in Vaticano, invece il Pontefice ha deciso di parlare alla folla che fuori dalla Basilica di Santa Maria degli Angeli ha affrontato il sole d'agosto: «per vederlo da vicino». Per consentire al Pontefice di parlare gli organizzatori hanno dovuto allestire in pochi minuti una postazione coperta.
Prima di parlare, il Papa ha voluto abbracciare e salutare le persone al di là della balaustra. Un bacio a un bambino poi il discorso: «Vi ringrazio tanto... ricordate: sempre perdonare... tutti noi abbiamo bisogno di perdono. Chi non ha bisogno di perdono alzi la mano».
Poi il Papa ha recitato una preghiera a Maria insieme alla piazza.
«E per favore pregate per me», ha aggiunto prima di spostarsi verso la Golf blu che lo ha riaccompagnato verso l'elicottero. Prima di salire un abbraccio ad un bimbo disabile e qualche parola con i frati della Porziuncola.
Alle 18,15 Papa Francesco ha lasciato la piazza di Santa Maria degli Angeli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA