Foligno, un veicolo illegale sequestrato ogni 48 ore. In azione i Carabinieri della Sezione Radiomobile

Sabato 17 Ottobre 2020 di Giovanni Camirri

FOLIGNO - Un veicolo illegale sequestrato ogni 48 ore. E’ il dato che emerge dall’attività svolta dai militari della Sezione Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Foligno nei 5 mesi che vanno dal 1 maggio al 30 settembre scorso. Numeri che spiegano come in circolazione ci siano mezzi non idonei a stare in strada perché manca l’assicurazione, la revisione oppure perché sotto posti a fermo amministrativo solo per citare alcune situazioni. In quei 150 giorni giorni i veicoli, di ogni tipologia, sequestrati sono stati 75 con una media di 15 ogni 30 giorni. Del totale fanno parte 52 mezzi sottoposti a sequestro perché circolanti senza l’assicurazione. Una situazione che può apparire meramente legata al pagamento dell’assicurazione stessa, ma che invece costituisce un elemento ancor più grave in caso di incidente, da quello più piccolo fino alle situazioni più complesse che comportano danni ingenti e conseguenze, anche estreme, per le persone coinvolte. L’azione di prevenzione e repressione dei reati, finalizzata in questo caso alla sicurezza stradale in tutte le sue declinazioni, ha visto gli specialisti della Sezione Radiomobile ritirare anche 35 patenti e disporre, in dieci casi, il ripristino dei luoghi. Un ambito, quest’ultimo, che interessa, tanto per fare un esempio, l’abbattimento di un segnale stradale anch’esso essenziale alla sicurezza stradale e al rispetto delle norme di condotta mentre si è alla guida di un veicolo. Andando a snocciolare i numeri dell’attività dei 150 giorni presi in esame si contano anche 6 veicoli sottoposti a fermo amministrativo, 5 carte di circolazione ritirate, 4 annotazioni su carta di circolazione e 58 conducenti denunciati a piede libero per diverse violazioni al Codice della Strada. Nei cinque mesi di riferimento sono state individuate 27 persone che si erano messe al volante in 21 casi sotto l’effetto di sostanze alcoli e nei rimanenti 6 di droga. Complessivamente sono stati più di 200 i verbali predisposti dalla Sezione Radiomobile e il totale delle sanzioni elevate ammonta, dal 1 maggio al 30 settembre, ad oltre 75miala euro. I numeri spiegano come in strada ci si possa imbattere in qualsiasi tipo di situazione. Tanto quelle regolari quanto, come dimostra l’azione dei carabinieri, in quelle fuorilegge e spesso pericolosissime. Il conducente di un mezzo, che sia un camion, un furgone, un’auto, una motocicletta, un ciclomotore o una bicicletta, che guida violando le disposizioni del Codice della Strada può causare problematiche ed incidente. E rischia di farlo, e spesso è accaduto, quando alla condotta di guida irregolare si va pure ad aggiungere una lucidità viziata, anche pesantemente, dagli effetti di determinati dall’assunzione di droghe o alcol. In ogni caso nessuno degli automobilisti intercettati aveva messo in agenda di dover fare i conti con la strettissima maglia i controlli messo in atto sull’intera giurisdizione di competenza dai carabinieri attraverso l’operato dei militari della Sezione Radiomobile della Compagnia di Foligno.

Ultimo aggiornamento: 17:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA