Foligno, schianto tra uno scooter e un Jeep: centauro in ospedale. Indaga la Polizia Locale

Foligno, schianto tra uno scooter e un Jeep: centauro in ospedale. Indaga la Polizia Locale
di Giovanni Camirri
2 Minuti di Lettura
Lunedì 4 Ottobre 2021, 14:30

FOLIGNO - Schianto, domenica pomeriggio intorno alle 14.30, lungo il vecchio tracciato della Statale 77 in un punto non distante dal bivio per Uppello. Per cause in fase di accertamento da parte degli agenti del Comando della Polizia Locale Uno scooterone, condotto da un uomo, s’è violentemente schiantato contro una Jeep che procedeva nell’opposta direttrice di marcia. Il centauro è finito contro il parabrezza del fuoristrada e poi, insieme allo scooterone è andato a cozzare contro un muro di contenimento a bordo strada. È stato lo stesso automobilista, che viaggiava insieme ad altre due persone, a far scattare l’intervento dei soccorsi con l’arrivo sul posto dell’equipaggio della Locale per i rilievi e l’ambulanza del 118 per i soccorsi sanitari d’emergenza. Il centauro che risulterebbe esser rimasto cosciente, dopo le manovre di stabilizzazione, è stato rapidamente condotto all’ospedale “San Giovanni Battista” dove è stato sottoposto a tutti gli accertamenti del caso. Contestualmente, e già appena dopo lo schianto, una seconda pattuglia della Polizia Locale ha chiuso l’accesso, lato innesto Flaminia, del vecchio tracciato e l’altro versante è stato interdetto al transito da una pattuglia della Sezione Radiomobile della Compagnia Carabinier di Foligno prontamente giunta in supporto. Per consentire soccorsi, rilievi, rimozione dei mezzi e ripristino delle condizioni di sicurezza del tratto stradale interessato dallo schianto, il blocco del transito in quello specifico punto, s’è protratto per quasi due ore con i flussi veicolari dirottati verso viabilità alternativa. In base a quanto è stato possibile apprendere il centauro non corre pericolo di vita e per lui non c’è nemmeno, e fortunatamente, prognosi riservata. Avrebbe riportato alcuni traumi a seguito dell’incidente, che sono stati trattati secondo i previsti protocolli sanitari, che non ne hanno compromesso il quadro clinico e nemmeno aperto a scenari particolarmente complessi. Tanta paura, comunque, per tutti compresi gli altri automobilisti di passaggio, e danni importanti ai veicoli coinvolti. Non appena le operazioni di rilievo sono state completate i veicoli sono stati rimossi e portati via con un carroattrezzi. Ora tutto passa alla ricostruzione della dinamica dell’accaduto su cui stanno lavorando, senza soluzione di continuità, gli specialisti della Polizia Locale che dovranno chiarire al di la di ogni ragionevole dubbio perché quel mezzo a due ruote sia andato ad impattare contro una Jeep che procedeva nell’opposto senso di marcia. Come sempre accade in queste situazioni oltre alle risultante di rilievi e accertamenti si vagliano pure le dichiarazioni di potenziali testimoni che potrebbero aver assistito alle fasi che hanno portato allo schianto tra lo scooterone e la Jeep. Nelle prossime settimane si potrà avere maggiore chiarezza sull’accaduto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA