Foligno, Quintana Il rione Morlupo
​vince il Cantanquintaniere

Foligno, Quintana Il rione Morlupo vince il Cantanquintaniere
di Giovanni Camirri
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 7 Giugno 2017, 02:10
FOLIGNO - Giostra della Quintana de La Sfida, il rione Morlupo vince la sesta edizione del Cantaquintaniere. Al secondo posto sì è piazzato il rione Badia e al terzo il Contrastanga. In una affollatissima quanto seguitissima serata il palco di Largo Carducci, nel centro storico di Foligno è stato preso d'assalto da gente di tutte le età. L'occasione l'ha offerta il Cantaquintaniere, la sfida canora tra i dieci rioni della Giostra della Quintana che ha visto misurarsi solisti e gruppi, tutti animati dallo spirito più puro del Popolo della Quintana. Oltre al premio Cantantaquintaniere ne sono stati assegnati altri tre. La giuria tecnica ha conferito il premio al rione Badia, mentre il premio della critica è andato al Contrastanga quindi primo classificato e seguito al secondo posto dal Cassero e al terzo dal Badia. Il premio speciale dell'associazione Innamorati del Centro è andato al rione Cassero. Ed ecco gli asrtisti che si sono esibiti sul palco di Largo Carducci in ordine di apparizione: Francesco Stramaccia (Spada) che ha proposto "Caruso" di Lucio Dalla; Quando si entra noi… (Giotti) con "tornerò" di Santo California; Valeria Mancini (Ammanniti) che ha eseguito Raimbow, brano di Elisa; Andrea e i Pertinaci (Cassero) con "Disperato Erotico Stomp" di Lucio Dalla; Lella Ppicicella and Cich Kok Live (La Mora) con Mamma Mia degli Abba; I Puelli Diversi (Pugilli) con "Un attimo ancora" dei Pooh; Alessia Marianini (Contrastanga) con "Tutta colpa mia" di Elodie; , Sara Pizzoni (Badia) con "Come saprei" di GIorgia; Opera Prima (Morlupo) che hanno proposto "Rolling in the deep" di Adele;  Giorgia Ponti (Croce Bianca) con "Nel blu dipinto di blu" di Domenico Modugno. Grandi anche le performance degli ospiti speciali Innuendo Musical, Simona De Bartolo, Stone Cold Queen, Yeahsssa Choir, direttore artistico Lucio Cacace.
© RIPRODUZIONE RISERVATA