Spaccia metadone vicino alla stazione
Blitz dei carabinieri: scatta l'arresto

Martedì 14 Luglio 2015 di Giovanni Camirri
Una pattuglia dei carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Foligno

FOLIGNO - Spaccia metadone nei pressi della stazione, scatta il blitz dei carabinieri.

E' la cronaca di una nuova operazione di contrasto allo spaccio della droga condotta in porto dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Foligno. Nella rete degli investigatori dell'Arma territoriale di Foligno è finito uno spoletino di 34 anni. L'uomo è stato sorpreso, nell'ambito di un blitz, mentre stava vendendo metadone nei pressi della stazione ferroviaria di Foligno. Il 34 enne, ricostruiscono i carabinieri, nullafacente e con precedenti di polizia è stato arrestato e sottoposto al regime dei domiciliari. In suo possesso i militari hanno rinvenuto e sequestrato due flaconi di metadone cloridrato da 125 millilitri ancora sigillati nonché banconote di piccolo taglio riteute essere provento dell'attività illecita. La successiva udienza di convalida ha confermato l'attività dei carabinieri convalidando l'arresto e, in attesa di processo, ha sottoposto l'uomo alla misura cautelare dell'obbligo di dimora nel Comune di Spoleto

Ultimo aggiornamento: 17:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA