Foligno, la poiana ritorna a volare. Sabato la liberazione grazie alla Lipu. Era stata trovata a Colfiorito in condizione critiche

Foligno, la poiana ritorna a volare. Sabato la liberazione grazie alla Lipu. Era stata trovata a Colfiorito in condizione critiche
di Giovanni Camirri
3 Minuti di Lettura
Venerdì 14 Gennaio 2022, 09:59

FOLIGNO - Sta per tornare in natura uno splendido esemplare di Poiana soccorso nelle scorse settimane dopo esser stato trovato in condizioni al limite della sopravvivenza in zona Colfiorito. A raccontare il piccolo, grande, miracolo è Alfero Pepponi, presidente di Lipu Umbria. “Ci siamo -sottolinea Pepponi - sabato 15 gennaio alle 11 vi aspettiamo presso l’area del Molinaccio nel Parco Regionale di Colfiorito, dove restituiremo alla vita selvatica la Poiana curata e riabilitata presso il Centro Lipu di Castiglione del Lago. Vedere oggi questa Poiana, reattiva e pronta ad artigliare, è una grande soddisfazione se solo pensiamo alle estreme condizioni in cui si trovava al momento del ricovero”.

IL RACCONTO

“Quando da Colfiorito – prosegue il presidente regionale Lipu - ci è stata segnalata la presenza di un rapace (non meglio identificato da chi ci ha chiamato), ancora vivo ma immobile, riverso sul terreno, è stata possibile una staffetta di recupero che in poco tempo ha fatto sì che l'animale potesse essere trasportato nel nostro Centro per essere visitata dal nostro direttore sanitario Massimo Balducci. Dopo i vari controlli di routine, RX e parametri vitali, nella Poiana si riscontrava un grave stato di ipotermia ed ipoglicemia che insieme ad un preoccupante stato di denutrizione, aveva fatto sì che il metabolismo fosse ad un passo dall'arrestarsi”.

LA TERAPIA

“La terapia – prosegue Pepponi - ha iniziato a dare i primi risultati tre giorni dopo quando, di nuovo vigile e in posizione eretta, non pareva più lo stesso animale che disperavamo di poter recuperare. Ora è fuori pericolo e sta bene e dopo un periodo di riabilitazione passato nelle nostre voliere è pronta per tornare libera proprio là da dove è venuta e dove aveva la sua vita. Ricordo a quanti interverranno sabato che in base alle vigenti norme per il contenimento del Covid-19 per partecipare – conclude il presidente regionale Lipu è necessario esibire la certificazione verde”. La Lipu, Lega Italia Protezione Uccelli, con la sua struttura dell’Umbria Informa sulle tematiche ambientali e dell'avifauna attraverso azioni di educazione ambientale, e con le attività del Centro di primo soccorso per la fauna. Rimanendo in tema si è da poco svolta la premiazione dei vincitori del primo concorso di fotografia “Immagina la natura” bandito dall’assessorato al turismo e dall’assessorato alle politiche ambientali del Comune di Foligno, ideato da Alfiero Pepponi responsabile regionale della Lipu OdV - Lega Italiana Protezione Uccelli. Un bel segnale, nel complesso del tema, che spiega come le attenzioni verso la conservazione della natura possono avere diverse manifestazioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA