Foligno, Giro d'Italia tra cultura e cucina

Foligno, Giro d'Italia tra cultura e cucina
4 Minuti di Lettura

FOLIGNO - Lunedì arriva a Foligno il Giro d’Italia. E per omaggiare la grande corsa le attività cittadine si sono particolarmente ingegnate dedicando vetrine e installazioni al grande Giro. Ma il genius loci tutto folignate non poteva dimenticare la tavola. E così tra le tante curiosità culinarie dedicate alla “Corsa in Rosa” al Chioschetto di Porta Ancona si sono inventati delle pizze dedicati ad alcuni dei corridori italiani in gara legando tutto alle regioni di provenienza degli atleti e, soprattutto, ai prodotti di quelle terre. A spiegare come è nata l’idea è Mariaclaudia Desantis, titolare del Chioschetto. “Abbiamo pensato – spiega – di omaggiare il Giro d’Italia e soprattutto la sua presenza qui a Foligno con delle preparazioni, e nello specifico delle pizze, esclusivamente dedicate all’evento. C’è la pizza Ciccone legata all’Abruzzo, quella Viviani al Veneto, la Nibali alla Sicilia, la Ganna al Piemonte e la Puccio all’Umbria. Detta così sembra una cosa semplice dove si lega un nome ad una regione. Ciò che invece è stato fatto ha riguardato una approfondita ricerca sui prodotti tipici di quelle terre che da quelle stesse zone abbiamo fatto arrivare in città. Penso alle nocciole del Piemonte ma penso anche all’ingrediente più insolito, e contestualmente particolarissimo, che è lo zafferano rosso abruzzese. È un’esperienza culturale in tutti i sensi: dalla ricerca alla tavola passando per la tradizione e l’innovazione”.

LA CITTÀ IN ROSA
Luoghi simbolo della città, illuminati di rosa (il Ponte della Liberazione, l’orologio del palazzo comunale e la fontana di Porta Todi), le vetrine degli operatori commerciali che hanno promosso angoli rosa, numerose iniziative collaterali previste: Foligno è pronta per l’arrivo della decima tappa del giro d’Italia, in programma lunedì 17 maggio, con arrivo intorno alle 17, nel tradizionale traguardo di via Nazario Sauro. Dopo i vari appuntamenti proposti nei giorni scorsi, sono numerosi gli eventi in programma nei prossimi giorni: sabato 15 Maggio, “Ispirazioni dantesche e innovazione: dalla prima stampa della Commedia all’arte contemporanea”,  dalle 17 visite guidate in centro storico a cura dell'associazione guide turistiche dell'Umbria; domenica 16 maggio “In GIRO Baby”, alle 15, carosello dei giovani ciclisti per le vie del centro storico a cura di Unione Ciclistica Foligno “Start”; lunedì 17 Maggio “Dopo la Tappa”, alle 18,30 nella corte di Palazzo Trinci “Conversazioni e Musica: la bicicletta, mezzo etico di ripartenza”. Coordina Ludovica Casellati “Ladybici” a cura di Panathlon Club Clitunno e La Francescana Ciclostorica. A seguire degustazione di prodotti tipici locali a cura del GAL; martedì 18 maggio “In GIRO a Palazzo” dalle 19,30 nella Corte di Palazzo Trinci, visite guidate al museo e alla mostra “Raffaello e la Madonna di Foligno. La fortuna di un modello” a cura di CoopCulture e Ente Giostra Quintana. A seguire degustazioni di prodotti tipici locali a cura del GAL Tutte le iniziative sono ad ingresso libero ma con prenotazione obbligatoria Per informazioni e prenotazioni: Ufficio Informazioni e Accoglienza Turistica – Porta Romana cell. 347.4774839 oppure email: elisa.raponi@comune.foligno.pg.it L’assessore al turismo e al commercio Michela Giuliani ha sottolineato che “l’arrivo della tappa del Giro d'Italia a Foligno costituisce una grande occasione di visibilità e promozione per la città che in questi giorni si è tinta di rosa, dal Ponte della Liberazione all'orologio del palazzo comunale fino alla fontana di Porta Todi. Anche i commercianti e gli esercenti hanno dato il loro prezioso contributo allestendo spazi rosa nelle loro vetrine e ideando proposte enogastronomiche dedicate al Giro. Voglio ringraziare tutti coloro che hanno contribuito e le associazioni che, in stretta sinergia con l'amministrazione comunale, con grande impegno, ci hanno permesso di respirare questa magica atmosfera, un piccolo segnale di speranza e di ripartenza dopo un periodo così duro per molte categorie economiche”.
 

Sabato 15 Maggio 2021, 17:38
© RIPRODUZIONE RISERVATA