Foligno, gara della pizza di Pasqua per difendere e rilanciare una tradizione popolare

Foligno, gara della pizza di Pasqua per difendere e rilanciare una tradizione popolare
di Giovanni Camirri
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 21 Marzo 2018, 18:22

FOLIGNO - «Quindi mi rivolgo a te, sì proprio a te che fai o conosci qualcuno che fa delle Pizze de Pasqua da paura!Ti aspetto in pasticceria con la tua creazione dove un’attenta giuria valuterà tramite accurati giudizi se veramente la Pizza de Pasqua tua fa scialá o meno!». E' iniziata da qui, con un invito aperto a tutti, la gara della “Sfida de pizze de Pasqua atto 2°” lanciato, per il secondo anno consecutivo dal bar pasticceria Merendoni a Foligno. All'appello hanno risposto sette magnifici creatori della tradizionale pizza di Pasqua folignate che viene proposta, come tradizione popolare plurisecolare, in occasione della colazione appunto il giorno di Pasqua, insieme a uova sode, salumi, prosciutto e affettati vari. Le produzioni, realizzare da massaie che perpetuano le ricette di famiglia, da esperti del settore e dagli stessi Merendoni, sono state sottoposte alla valutazione di una giuria di esperti del settore. Alla fine il primo posto della seconda edizione della "Sfida" è andato proprio alla produzione Merendoni. «Questo evento – sottolinea Camilla Merendoni - lo abbiamo lanciato dallo scorso anno e ha  lo scopo di rinverdire una tradizione cittadina e del comprensorio, quella della pizza di Pasqua, così da farla conoscere ad un pubblico sempre più ampio. Quanto decretato dalla giuria, che ha potuto comunque gustare produzioni importanti, visto che tutti quanti hanno partecipato hanno realizzato delle prelibatezze, ci rende felici. Il nostro segreto? Probabilmente l'uso del formaggio a tocchi messo nell'impasto. Non è usuale - conclude - e stavolta ha fatto la differenza. Appuntamento al prossimo anno».

© RIPRODUZIONE RISERVATA