Foligno, emergenza sangue: patto d'acciaio tra Esercito e Avis

Venerdì 14 Giugno 2019 di Giovanni Camirri

FOLIGNO - Emergenza sangue, patto d'acciaio tra Esercito e Avis. Venerdì mattina una delegazione del Centro Nazionale di Selezione e Reclutamento dell'Esercito, di stanza alla Caserma Gonzaga di Foligno, ha effettuato una donazione collettiva di sangue. Si tratta di una delle tappe della collaborazione avviata tra l'istituzione della Forza Armata e l'Avis comunale di Foligno guidata dal presidente Emanule Frasconi. La donazione collettiva di venerdì è arrivata come esito di una serie di incontri, avvenuto al Centro di Selezione, tra gli appartenenti alla Forza Armata, il comandante del Centro, il generale di Brigata Emmanuele Servi e l'Avis comunale. Incontri propedeutici e di approfondimento legati alla cultura della donazione di sangue, l'atto più altruistico di tutti visto che il donatore non saprà mai a chi andrà la sua donazione. Incontri che fanno anche da antefatto a future collaborazioni tra Avis comunale e il Centro di Selezione.

Ultimo aggiornamento: 10:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA