Foligno, il Centro di Selezione e Reclutamento Nazionale dell'Esercito compie 25 anni

Foligno, il Centro di Selezione e Reclutamento Nazionale dell'Esercito compie 25 anni
di Giovanni Camirri
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 8 Settembre 2021, 14:00

FOLIGNO - “La caserma Gonzaga è un cittadino di Foligno”. Così il il generale Daniele Tarantino, comandante del Centro di Selezione e Reclutamento Nazionale dell’Esercito, che ha la sua casa nella Caserma “Gonzaga”, ha, commosso, riassunto il legame tra il Centro di selezione e reclutamento nazionale dell’esercito, la città di Foligno e la Quintana. L’alto ufficiale ha ricordato, nel corso della presentazione delle iniziative legate al XXV anniversario della costituzione del Csrne dell’esercito, “il lavoro portato avanti durante la pandemia, pur tra tante difficoltà, per non interrompere verso Foligno il flusso di giovani che, provenienti da tutta Italia, partecipano alle diverse selezioni”. Il sindaco , Stefano Zuccarini, ha sottolineato che “i portoni della caserma sono rimasti sempre aperti. Il Csrne è un’entità che porta la gioventù italiana ad affrontare le prove per le selezioni, oltre ad essere un motore importante per l’economia cittadina. Il Consiglio comunale, all’unanimità, ha voluto che venisse conferito al Csrne la cittadinanza onoraria proprio per il suo ruolo”. Il generale Tarantino, nella sede dell’Ente Giostra della Quintana, alla presenza del presidente Domenico Metelli – la Giostra del 12 settembre è dedicata al Csrne - ha illustrato il calendario delle iniziative in programma. Sabato 11 settembre, alle 18, corte di Palazzo Trinci, e domenica 12 settembre, al Campo de li Giochi, alle 15, si esibirà la fanfara della Brigata di Cavalleria ‘Pozzuolo del Friuli’. Giovedì 30 , alle 9,30 cerimonia dell’alzabandiera, alla Gonzaga, presenti autorità civili e militari, rappresentanza della Quintana, rappresentanza del personale del Csrne, studenti dell’Istituto Orfini (la cui sezione grafica ha realizzato il logo del venticinquennale), studenti dell’istituto Piermarini (quinta elementare), associazioni combattentistiche e d’arma. Seguirà la deposizione di una corona d’alloro ai caduti. Sempre giovedì 30 , ore 10,30, sala rossa di Palazzo Trinci, si terrà la conferenza “La caserma Gonzaga ed il Csrne” che riguarderà l’aspetto culturale con cenni storici sulla caserma oltre all’orientamento e alla formazione nell’ambito dei concorsi per l’arruolamento. Venerdì 1° ottobre, all’Auditorium San Domenico, alle 10,30, il professor Michele D’Andrea affronterà il tema “L’inno svelato” con curiosità e aneddoti sul ‘Canto degli italiani’ con la partecipazione di Stefano De Majo. L’evento è realizzato in collaborazione con l’Associazione nazionale insigniti dell’ordine al merito della Repubblica italiana – Sezione territoriale di Foligno Valle Umbra. Il 1° e il 2 ottobre visite al Csrne per il pubblico (con prenotazione all’indirizzo visite25@ceselna.esercito.difesa.it e possesso per i visitatori del green pass) e mostra delle cartoline storiche del circolo filatelico e numismatico ‘Socci’ di Foligno. Il 2 ottobre, nella corte di Palazzo Trinci, alle 10,30 cerimonia per il conferimento della cittadinanza onoraria al Csrne. Sempre il 2 annullo postale con ingresso per il pubblico in caserma (11-17). Realizzate anche 3 cartoline con i disegni degli alunni che hanno frequentato le lezioni nella caserma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA