Foligno, addio a Ugo Innamorati pilota e attore. Fu l'arcivescovo di Canterbury ne La Grande Bellezza e recitò con George Clooney

Sabato 5 Ottobre 2019 di Giovanni Camirri
Ugo innamorati e George Clooney

FOLIGNO - Un altra colonna portante della storia di Foligno se ne è andata. Venerdì, nel Santuario della Madonna del Pianto a Foligno è stato dato l’ultimo saluto ad Ugo Innamorati, 87 anni, folignate verace, pilota di aerei  divenuto attore con diverse presenze in  televisione e cinema. Due su tutte: ha interpretato nella Grande Bellezza l’arcivescovo di Canterbury ed ha preso parte alle riprese di una pellicola con George Clooney. Viveva a  Roma ma era legatissimo alla sua  Foligno.  Era socio della Pro Foligno e nipote di don Angelo Messini il sacerdote che fu ucciso durante il primo bombardamento su Foligno.

A salutare  Ugo Innamorati, come da sue volontà, c’era anche  l’amata “somaretta” Tamara che l’ha atteso in piazza Garibaldi. gli amici più cari l’hanno voluto ricordare tratteggiandone la figura e le grandi doti. «Abbiamo perso un grande amico - scrivono gli amici -, indimenticabile. Era un uomo molto generoso, buono, sincero, allegro, amico di tutti, amante degli animali, in particolare cavalli e somari. Di questi ultimi  diceva che erano molto dolci e intelligenti, il contrario di ciò che si dice. Ugo ha voluto che la sua somaretta, cui era molto affezionato,  l’accompagnasse fino alla chiesa. E’ stato un momento davvero commovente, Ugo ha fatto tante opere buone per i bambini dell’Africa e per le persone che hanno bisogno.

Ha sostenuto anche nonna Peppina, l’anziana terremotata sfratta a Macerata a da noi tutti seguita. Ugo ha fatto anche la comparsa in vari programmi televisivi come Forum, nello  spot del canone Rai, arcivescovo ci Canterbury nella Grande Bellezza, e molto altro. Negli eventi di Foligno ha fatto Babbo Natale regalando a tutti i bambini, un sorriso, una carezza, delle parole adeguate e caramelle a volontà.  Era un uomo semplice, umile, ma allo stesso tempo esuberante, vanitoso, elegante, soddisfatto di se. La sua umiltà e il suo esempio di vita non morirà mai nei nostri cuori. Sei stato e sarai sempre una grande. Ti ricordiamo con affetto».

Ultimo aggiornamento: 17:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA