Finiscono gli eventi di Terninpresepe: novemila i visitatori

Thursday 9 January 2020 di Beatrice Martelli
TERNI   Insieme alla conclusione delle festività termina con la giornata dell’Epifania anche la quinta edizione 2019-2020 di TerninPresepe, la manifestazione che ha punteggiato la città delle luci dei presepi, piccole opere d’arte  esposte non solo in centro al Cenacolo San Marco, alla Tempus Vitae Gallery o al Museo Diocesano ma anche nelle vetrine dei negozi (ben 140). L’Associazione Tempus Vitae, che ha organizzato e curato l’evento, afferma che le sedi del centro che esponevano i presepi hanno contato circa 9000 visitatori, e che c’è stata «grande affluenza di pubblico per le opere dei soci presepisti per il tema scelto, “il presepe nel borgo”, che ha suscitato grande interesse per la valorizzazione del territorio». In parallelo si svolgeva Presepinmusica, con cori anche a Capodanno e le Pasquarelle Urbane, e Scuoleinpresepe, che ha coinvolto dieci primarie e la Casa Circondariale. In più, ad animare questa edizione, c’erano i laboratori di arte presepistica e quelli pensati per i bambini, mentre l’Associazione Tempus Vitae ha devoluto il ricavato del musical Natale 2019, in collaborazione con Musical Academy, alla Casa del Bambino. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani