Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Emergenza Ucraina. A Orvieto raccolta materiale a cura della Protezione Civile, tutte le indicazioni

Emergenza Ucraina. A Orvieto raccolta materiale a cura della Protezione Civile, tutte le indicazioni
di Monica Riccio
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 2 Marzo 2022, 01:25

Anche la città di Orvieto si mobilita a favore della popolazione Ucraina. La Funzione Associata di Protezione Civile Area Interna sud-ovest orvietano in collaborazione con le associazioni di Volontariato dell’area, promuovono una raccolta di farmaci per l’emergenza delle popolazioni interessate dalla guerra in corso.

«Le modalità della raccolta dei Farmaci - spiega una nota della Protezione Civile - sono indicati dal Ministero della Salute e dalla Commissione Europea. I farmaci saranno raccolti presso le farmacie aderenti all’iniziativa, secondo le modalità della campagna Raccolta del Farmaco. 

Oltre i medicinali sono necessarie: bende di tutte le misure, bende elastiche, garze, disinfettanti, cassette di pronto soccorso, lacci emostatici, mascherine, cerotti di fissaggio, cerotti per iniezioni, cerotti sterili per ferite, cerotti di sutura a strisce, bende per medicazioni da ferite, materiale per sutura, maglie tubolari per medicazioni, bende adesive, bende alla colla di zinco e tutti farmaci di primo impiego.

La raccolta dei farmaci vedrà anche la presenza delle Associazioni o Gruppi di volontariato aderenti all’iniziativa in alcune ore difronte alle Farmacie. I Farmaci donati dalla popolazione saranno ritirati e consegnati alla Protezione Civile della Funzione Associata Orvietano che provvederà alla consegna presso la struttura regionale che con Ministero della Salute e i canali istituzionali internazionali provvederanno alla consegna certa dei materiali raccolti. 

Questi i materiali necessari: torce elettriche portatili e batterie, nastro adesivo multiuso, gruppi di continuità, nastro con supporto ldpe rinforzato in tessuto poliestere per riparazioni resistente all’acqua. I materiali di cui sopra si potranno consegnare al magazzino della Protezione Civile in via dei Tessitori (Bardano zona industriale area ex Arusia).

Per donazioni in denaro è referente l’Associazione Maria Cristina Piccolomini onlus che raccoglie fondi per l’acquisto di medicinali che verranno inviati attraverso i canali istituzionali dalla Protezione Civile in Ucraina
 versare con bonifico bancario sul conto C.C. n.434 1101866-5 Associazione Maria Cristina Piccolomini onlus
filiale Orvieto sede Centrale  IBAN IT11 SO62  2025 7100  0000 1101  866 BIC: BPBAITR1 causale
MEDICINALI PER UCRAINA

Infine - conclude la nota - chi volesse aderire all’iniziativa del volontariato è pregato di comunicarlo alla mail 
protezionecivile@comune.orvieto.tr.it  per informazioni tel. 0763 343610 – 3204315841-3296509972-3296509974-3296509987».

© RIPRODUZIONE RISERVATA