Domani 19 novembre la prima consegna delle firme al sindaco di Narni per la difesa degli ospedali. Sabato analoga manifestazione al sindaco di Amelia.

Mercoledì 18 Novembre 2020
Manifestazione di protesta davanti all'Ospedale di Narni

Scenderanno in piazza domani a Narni e sabato ad Amelia. I sindacati dei pensionati di Cgil, Cisl e Uil hanno raccolto firme per un paio di settimane, da quando cioè gli ospedali di Narni e i Amelia sono sembrati in pericolo dopo il trasferimento degli anestesisti a Spoleto, nell’ospedale covid. E così milleottocento cittadini del comprensorio che ha cinquantamila abitanti e dodici comuni, hanno messo la propria firma alla petizione di protesta che sarà presentata domani, giovedì 19 novembre alle ore 10.00 davanti all’ospedale di Narni; lì i sindacati consegneranno al sindaco della città, Francesco De Rebotti, le firme raccolte ed esternare la propria insoddisfazione epr l’organizzazione della sanità in questo territorio che rischia di penalizzare soprattutto gli anziani. Il secondo appuntamento è fissato invece per sabato 21 novembre, sempre alle ore 10.00, davanti all’ospedale di Amelia, e anche qui è stata invitata per la consegna delle firme la sindaca di Amelia Laura Pernazza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA