Distrutta una colonnina del sagrato del Duomo di Orvieto. Caccia ai colpevoli

Sabato 27 Giugno 2020 di Monica Riccio

Tutto è successo nella notte tra venerdì 26 e sabato 27 giugno. Qualcuno, probabilmente più di uno, ha distrutto una delle colonnine poste alla base del sagrato del Duomo di Orvieto. Nulla si sa al momento su chi potrebbe aver compiuto quello che è un vero e proprio sfregio alla Cattedrale orvietana, tra l'altro proprio alla vigilia della grande festa per l'insediamento del nuovo vescovo, Gualtiero Sigismondi che domenica 28 giugno entrerà in Duomo come nuova guida della Diocesi Orvieto-Todi.

Forze dell’Ordine e Opera del Duomo starebbero già vagliando alcuni dei filmati recuperati dalle varie telecamere di sorveglianza posizionate su piazza del Duomo fiduciosi che dalla visione dei video della notte possano emergere elementi per risalire a chi ha compiuto il danno. Nulla avrebbe sentito nemmeno il parroco del Duomo Don Marco Pagnotta, nonostante le finestre della propria abitazione diano proprio sulla piazza al lato della Cattedrale. 

Intanto i resti della colonnina sono stati rimossi e l'area è stata delimitata. 

notizia in aggiornamento

© RIPRODUZIONE RISERVATA