Da Cannara al Mississippi: per Little
Blue Slim l'atteso album d'esordio

Da Cannara al Mississippi: per Little Blue Slim l'atteso album d'esordio
di Michele Bellucci
2 Minuti di Lettura
Giovedì 11 Aprile 2019, 21:06

PERUGIA - Si fa chiamare Little Blue slim e si esibisce con una singolare (in tutti i sensi) formazione: il piede destro alla valigia di cartone, quello sinistro a charleston e rullante, le mani per chitarra acustica-resofonica-weissenborn-cigar box, la bocca per armonica e voce. Lo one-man-band di Cannara Mauro Magrini è pronto a farsi ascoltare in tutto il mondo con il suo album di debutto, che arriva dopo molti anni di concerti in giro per mezza Italia. “Naturalmente”, questo il titolo, sarà disponibile su tutti i principali Store musicali online a partire da venerdì 12 aprile. Undici brani inediti cantati e suonati come se il Delta del Mississippi avesse raggiunto le campagne umbre, portando con sé quelle sonorità che hanno fatto di artisti come Robert Johnson, Son House, John Lee Hooker, Muddy Waters delle vere e proprie leggende: un prodotto a km zero nato e registrato nei pressi del capoluogo (all’Urban Records per la precisione). Non solo blues ma anche folk, boogie, ragtime e ballad; i testi si alternano tra l'inglese e l'italiano, tutti suonati con il cuore. Ne esce un disco colorato e disteso, con sonorità inaspettate per chi già conosce Little Blue Slim.

Un album di famiglia, non di fotografie ma di canzoni, dato che i compagni di viaggio musicali di Magrini sono la compagna Arianna Fiandrini (voci), lo “Zio” Mario (sax e flauto), il fratello Manuel (piano e arrangiamento cori) e papà Giampiero (suoi i soli di tromba e flicorno). Tante altre le collaborazioni presenti nel disco, con ospiti come Emy SteryLaura Medeo e Ilaria Mancini del Trasimeno Gospel Choir, Antonio BallaranoLuca GrassiRoberto Gatti. Le atmosfere giocose che ama creare il musicista classe '82 sono sinonimo di live trascinanti, con la particolarità delle foot-drums a rendere ogni show una festa. Nel suo primo disco, che arriva dopo due Ep, questi ingredienti non mancano di certo, insieme a tante altre sfumature che renderanno l'ascolto ancor più appassionante.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA