Scuola, 654 studenti in quarantena ma zero cluster

Scuola, 654 studenti in quarantena ma zero cluster
di Remo Gasperini
3 Minuti di Lettura
Martedì 21 Settembre 2021, 06:54

PERUGIA Venticinque positivi, altrettante classi in isolamento per un totale di 654 alunni ma soprattutto zero personale positivo e zero cluster. La “sentinella” sui contagi ha ripreso a vigilare e i riscontri non sono allarmanti. La “Sentinella” è la scuola che con il suo sistema di tracciamento consente non solo di prendere nota dei positivi ma anche di controllare se e quanto il virus si propaga.

PROTEZIONE

Dopo la prima settimana del tutti in classe (una platea di 140 mila unità tra studenti e addetti a vario titolo) i dati sono ovviamente confortanti anche se il ricorso alla Dad è sempre un segnale che ancora c’è da lottare. Chiaro che tutti i casi sono di origine esterna alle scuole ma per avere conferma, per essere sicuri che la pur breve presenza di un positivo in classe non ha provocato il diffondersi del virus, bisognerà attendere il secondo tampone negativo necessario per rientrare in classe: dopo sette giorni per gli studenti vaccinati, dopo dieci per gli altri. Tampone di controllo dopo cinque giorni per i docenti che non essendo considerati “contatti stretti”, non hanno comunque mai interrotto il loro servizio. Resta chiara l’evidenza che essendo vaccinato per oltre il 90% il personale della scuola è più protetto.

PRUDENZA

Rispetto all’anno scorso, e la “strategia” sarà confermata dall’uscita del protocollo “fase 4”, la differenza sta nella quarantena dei compagni di classe del positivo: «Una scelta improntata alla massima prudenza in questo primo mese di lezione anche in considerazione che gli under 12 non sono ancora vaccinati» ricorda il dottor Emilio Paolo Abbritti, coordinatore dei referenti della scuola fino alla redazione del piano “Fase 3” che con la nomina a dirigente del Distretto Trasimeno ha lasciato l’incarico di coordinatore oggi ricoperto ad interim dal dottor Igino Fusco Moffa. «Una posizione - aggiunge - che sarà rivalutata più avanti in base all’andamento della pandemia e del piano vaccinale che di giorno in giorno sta progredendo e alle superiori ha raggiunto il 60 per cento».

I DATI

Tornando ai dati su contagi e quarantene, i numeri più alti si registrano alle superiori con 8 contagiati, 8 classi in Dad per un totale di 255 studenti. Sono invece 7 i bimbi positivi alle Primarie con 152 alunni di 7 classi in Dad. Cinque classi a casa per cinque positivi nelle scuole d’Infanzia (con 114 bambini in quarantena) come alle Medie inferiori con 133 alunni in isolamento cautelativo. Detto che questi numeri si riferiscono a sabato e già oggi saranno diversi, va ribadito che tutti i 654 alunni in quarantena sono risultati negativi: con il secondo tampone sarà possibile fare una prima anche se sommaria valutazione (25 classi sono un campione troppo basso per trarre conclusioni definitive). Per quanto riguarda la localizzazione delle classi in quarantena, Perugia ne ha 8 (2 Infanzia, 3 Primaria 1 Media inferiore e 2 Superiori); segue Assisi con 7 equamente distribuite nei vari gradi. Fino a sabato non si erano registrati casi nei distretti di Foligno, Spoleto, Valnerina, Narni-Amelia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA