Impianti sportivi, "proroga Covid"
Stop al Campitello, Olympia a metà

L'impianto sportivo comunale dove gioca il Campitello
2 Minuti di Lettura
Lunedì 17 Gennaio 2022, 12:33 - Ultimo aggiornamento: 13:49

Gestione degli impianti sportivi comunali, arriva la "proroga Covid"  per le associazioni che ne hanno fatto richiesta al Comune di Terni. Il via libera però non riguarderà la polisportiva Campitello, per il Mario Cicioni di via Italo ferri, mentre per l'Olympia Thyrus SanValentino c'è lo stop solo per l'impianto di via del Raggio Vecchio: semaforo verde invece per Papa Benedetto III, Rossini e Sant'Efebo. Prorogata la gestione anche alla società Terni Rugby (via del Cardellino) e alla bocciofila  Prampolini (via Benedetto Croce). La "proroga covid" è stata pensata da Palazzo Spada per mitigare gli effetti che la pandemia ha avuto sullo sport, con ripercussioni anche sull'aspetto manageriale, visto che molte associazioni si sono trovate in difficoltà nel far quadrare i conti. Il Comune ha voluto così allungare di tre anni le scadenze delle convenzioni, ma non tutti ne potranno beneficiare.

Lo stop al Campitello. L'esclusione del Campitello viene cosi motivata dal Comune. “Dall’istruttoria effettuata e dalla valutazione della documentazione presentata, risulta che tutte le associazioni sportive richiedenti hanno prodotto gli atti richiesti, comprensivi, in tutti i casi, del piano di utilizzo e del piano di conduzione tecnica, ad eccezione del Campitello che, pur avendoli indicati tra gli allegati, non ha materialmente trasmesso il “piano di conduzione tecnica” ed il documento d’identità del legale rappresentante, per il quale si è in attesa di integrazione". Insomma, potrebbe trattarsi di una svista che presto sarà risolta, sebbene i termini dell'avviso pubblicato dal Comune siano scaduti.  “Relativamente all’impianto di via del Raggio Vecchio non è possibile concedere l’estensione poichè la scadenza è successiva al 31/12/2024, come richiesto nell'avviso". Questa la motivazione dello stop al rinnovo richiesto dall'Olympia Thyrus San Valentino che arriva dal Comune. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA