Covid, dati stabili, inizia la settimana decisiva

Covid, dati stabili, inizia la settimana decisiva
2 Minuti di Lettura
Lunedì 24 Gennaio 2022, 16:36

PERUGIA - Risultano sostanzialmente stabili, in Umbria, i dati Covid riferiti alla giornata di lunedì rispetto a domenica. Nell'ultimo giorno viene segnalato un ricoverato in meno, 199, mentre restano otto i posti occupati nelle terapie intensive. Sono stati accertati 787 nuovi positivi, 822 guariti e un nuovo morto. Gli attualmente positivi scendono quindi a 24.899, 36 in meno. Sono stati analizzati 568 tamponi e 5.953 test antigenici, con un tasso di positività sul totale del 12 per cento (10,67 lunedì della scorsa settimana).

E quella appena cominciata potrebbe essere una settimana particolarmente importante per definire l'andamento
della pandemia in Umbria. A prevederlo, in base ai modelli matematici, è Luca Gammaitoni, fisico sperimentale
dell'Università degli studi di Perugia. «Le curve stanno evolvendo come avevamo anticipato e siamo un pò più avanti
della media nazionale - spiega rispondendo all'Ansa - abbiamo osservato un sostanzioso calo dei positivi e il raggiungimento del massimo e conseguente calo delle ospedalizzazioni. Sarà molto importante tenere sotto
controllo questa settimana la curva del numero dei nuovi contagi giornalieri. È infatti quella che definisce la tendenza per il prossimo mese. Se si consolida il calo, allora entro fine febbraio saremo ai numeri di novembre e potremmo guardare alla primavera come alla uscita dall'epidemia. Se, invece, la curva dovesse rallentare molto oppure aumentare, allora - conclude il fisico - avremo da attendere un periodo più lungo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA