Coronavirus, il cardinale Bassetti in terapia intensiva

Coronavirus, il cardinale Bassetti in terapia intensiva
3 Minuti di Lettura
Martedì 3 Novembre 2020, 13:33 - Ultimo aggiornamento: 13:44

PERUGIA - Il cardinale Gualtiero Bassetti, presidente della Conferenza episcopale italiana, è ricoverato in terapia intensiva. Lo rende noto l'Azienda ospedaliera di Perugia, dove il porporato è ricoverato da qualche giorno perchè risultato positivo al Covid-19. Le condizioni del Cardinale, secondo quanto si apprende - si sono aggravate nella notte tra lunedì e martedì. «Nel corso della notte - spiega l'azienda ospedaliera nel bollettino medico  - modifiche dei parametri vitali hanno indotto i sanitari al trasferimento del Cardinale Bassetti dalla degenza ordinanza di Medicina d'Urgenza Covid 1 alla Terapia Intensiva 2. Attualmente il Cardinale è vigile e collaborante, sotto attento monitoraggio multiparametrico delle funzioni vitali e sottoposto a tutte le terapie mediche del caso».  

Il cardinale Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia-Città della Pieve e presidente della Cei, ricoverato dallo scorso 31 ottobre presso la struttura di Medicina d'Urgenza COVID 1 dell’Ospedale “Santa Maria della Misericordia” di Perugia, è stato trasferito dai sanitari che lo hanno in cura nella Terapia Intensiva 2 dove proseguono le terapie del caso. Il trasferimento è avvenuto durante la notte, dopo una variazione dei parametri vitali. Il Cardinale è vigile e collaborante. I sanitari dell’Azienda ospedaliera di Perugia emetteranno nel corso della giornata il bollettino medico per un ulteriore approfondimento sulle condizioni di salute dell’arcivescovo.

La comunità religiosa umbra e non solo, intanto, si riunisce in preghiera.

La nota dell'Archidiocesi di Perugia e Città della Pieve: «L’intera comunità diocesana vive con apprensione questo momento di prova per il suo pastore Gualtiero – evidenzia il vescovo ausiliare monsignor Marco Salvi –. E’ commovente apprendere che in tante comunità parrocchiali, famiglie religiose e di vita contemplativa, associazioni, gruppi e movimenti ecclesiali laicali si elevano preghiere al Signore per una pronta guarigione del nostro cardinale, ricordando anche tutti coloro che sono a lui accomunati da questa malattia e quanti si prendono cura di loro».

«I canonici del Capitolo della cattedrale di San Lorenzo – annuncia mons. Salvi – si raccoglieranno in preghiera insieme ai fedeli che potranno farlo, nel rispetto delle norme di prevenzione del contagio da Covid-19, davanti alla venerata immagine della Madonna delle Grazie, tanto cara ai perugini, a partire da oggi pomeriggio (ore 17.30), per la recita della Novena alla Beata Vergine scritta e recitata dallo stesso cardinale Bassetti durante la prima fase acuta della pandemia, nella scorsa primavera».

«Siamo stati sempre accanto al nostro pastore Gualtiero, materialmente e spiritualmente – precisa il vescovo ausiliare –, e lo siamo ancor più in questo momento, invitando tutti i fedeli ad unirsi alle nostre preghiere che affidiamo all’intercessione della Beata Vergine Maria delle Grazie tanto cara al nostro cardinale».

Quanti vorranno seguire la novena e unendosi spiritualmente nella preghiera, potranno farlo attraverso i canali social de La Voce: https://www.youtube.com/lavocepg e https://www.facebook.com/LaVoceSettimanaleUmbria .

© RIPRODUZIONE RISERVATA