CORONAVIRUS

Coronavirus, cinque morti e il record dei positivi: sono 694. Nelle case di riposo infettati 159 anziani

Giovedì 29 Ottobre 2020

PERUGIA - Aumento record dei nuovi casi Covid individuati in Umbria nell'ultimo giorno, 694, 8.967
dall'inizio della pandemia. Dato mai toccato nelle due fasi dell'emergenza e fornito dal commissario Antonio Onnis nella conferenza stampa settimanale per illustrare la situazione.
Segnalati altri cinque morti, 119, e 117 guariti, 3.272, con gli attualmente positivi passati da 5.004 a 5.576.
Riguardo ai ricoverati in ospedale sono passati a 292 a 301, 41 dei quali in rianimazione (ieri erano 37).
Nell'ultimo giorno sono stati eseguiti 4.584 tamponi, 290.964. 

Sono 159 gli ospiti delle residenze per anziani presenti in Umbria che risultano contagiati dal Covid. Il dato è stato fornito nel corso della stessa conferenza stampa settimanale del commissario per l'emergenza Antonio Onnis dalla referente Rsa per Usec Ilaria Vescarelli. Colpiti dal virus - è stato spiegato - 69 tra oss e altro personale, tre infermieri e due medici. «Tutte le strutture - ha sottolineato Vescarelli - vengono seguite dalle Usca e controllate con tamponi pressoché quotidiani»

© RIPRODUZIONE RISERVATA