Famiglie in insolamento, a Bastardo tamponi fatti con la scorta dei carabinieri

Famiglie in insolamento, a Bastardo tamponi fatti con la scorta dei carabinieri
di Fabio Nucci
2 Minuti di Lettura
Venerdì 4 Settembre 2020, 08:20

PERUGUIA - Ancora il mondo dello sport finisce nell'emergenza virus. Nella tarda serata di ieri è arrivata la Usl Umbria 2 ha comunicato la positività di cinque schermidori in ritiro a Cascia con la nazionale. Positivi anche due carabinieri a Norcia. In entrambi i casi, sono intervenuti dirigenti e personale della Usl Umbria 2 rimasti costantemente in contatto sia col medico militare, sia con quello della nazionale di scherma. La situazione è definita sotto controllo e seguita passo-passo anche dal commissario per l’emergenza Covid, Antonio Onnis e i vertici aziendali. Altri casi sono stati comunicati in giornata, a Orvieto, positivo un quarantenne già isolato in quanto entrato in contatto con un precedente contagio. In evoluzione, la situazione a Bastardo di Giano dell’Umbria dove oggi entrerà in azione una task force composta da due squadre di operatori sanitari della Usl Umbria 2 accompagnati da vigili urbani e carabinieri. L’obiettivo è sottoporre a test sierologico – a domicilio - le “numerose persone” che nei giorni scorsi sono rientrate da paesi considerati a rischio e poste in isolamento. Qualora il test dovesse restituire un esito “non negativo”, sarà subito eseguito il tampone. «Sarà così possibile avere un quadro preciso della situazione», ha spiegato il sindaco Manuel Petruccioli.
Intanto, a livello regionale il virus continua il suo via vai tra nuovi casi e guarigioni. Alle 10:30 di ieri ne erano stati ufficializzati nove, cinque dei quali proprio a Perugia mentre è stato ridotto di uno il totale dei positivi “fuori regione”. Il Covid ha fatto ritorno a Spello, si tratta di un uomo in isolamento mentre un altro caso è stato ufficializzato a Passignano, contatto stretto dei due casi rilevati nei giorni scorsi. Altri due casi a Terni, uno a Montecastrilli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA