CORONAVIRUS

Movida violenta, chiuso a Perugia per 5 giorni il bar della rissa: multe ai senza mascherina

Sabato 23 Maggio 2020

PERUGIA- Il questore Antonio Sbordone ha chiuso per 5 giorni, del bar luogo della  furibonda rissa della notte tra giovedì e venerdì  in un bar di Castel del Piano. Il motivo è legato al fatto che il responsabile del locale non ha provveduto a far rispettare le norme comportamentali da parte dei propri clienti soprattutto sul rispetto delle distanze sociali e l’uso delle mascherine.
«Il tema della movida sconsiderata”è un argomento molto serio da prendere in considerazione con duplice valenza – commenta il questore di Perugia, Antonio Sbordone – ostacolare la diffusione del virus covid-19 in questa delicata ed importantissima Fase-2 e garantire l’ordine e la sicurezza pubblica, fattore essenziale per gestire in modo ottimale le criticità del periodo».
Oltre alla chiusura del locale, la questura ha emesso 5 sanzioni a carico dei 4 arrestati e un avventore del locale in quanto, grazie all’analisi delle immagini del sistema di videosorveglianza del locale, è stato possibile identificare e accertare il mancato uso delle mascherine.

© RIPRODUZIONE RISERVATA