CORONAVIRUS

Coronavirus, 14 morti e 261 positivi. L'epidemiologo: «Scende la curva del contagio»

Venerdì 27 Novembre 2020

PERUGIA - L'ultimo bollettino sul Covid-19 della Regione indica 14 morti e 261 positivi. Le vittime del virus salgono a 383 dall'inizio della pandemia. Gli attualmente positivi sono 9.050 e scendono di quasi 400 unità rispetto a  ieri. Calano i ricoverati che si attesano a 416, compresi quelli nelle terapie intensive che sono 62. I guariti nell'ultimo giorno sono 631.

Dall’analisi della curva epidemiologica in Umbria si evidenzia come l’andamento decrescente sia lento e costante, anche se su numeri ancora importanti che non ci devono fare abbassare la guardia: si può riassumere così il senso del report illustrato stamani dal dottor Mauro Cristofori, del Nucleo epidemiologico regionale, nel corso della videoconferenza di aggiornamento settimanale tenuta dal direttore regionale alla Salute, Claudio Dario, e dal commissario per l’emergenza Covid, Antonio Onnis. Cristofori, dopo aver spiegato che «la riduzione della curva è compatibile con l’effetto delle misure di contenimento realizzate nel tempo», ha reso noto che «l’indice di riproduzione primaria Rt negli ultimi 14 giorni si sta attestando al di sotto del valore critico di 1 e che se analizziamo i dati a partire dal primo novembre il tempo di raddoppio diventa negativo, cioè indica una tendenza alla diminuzione del contagio».

Ultimo aggiornamento: 15:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA