Perugia, lascia da solo in casa il figlio di due anni per andare a fare la spesa. Papà denunciato

Mercoledì 14 Ottobre 2020

PERUGIA -  Lascia da solo in casa il figlio di due anni e viene denunciato oer abbandono di minore. ll personale del reparto volanti della questura di Perugia è intervenuto nei giorni scorsi in un condominio nella zona della stazione di Fontivegge, dove un'inquilina aveva allertato la sala operativa della presenza lungo le scale del palazzo
di un bambino molto piccolo, di circa due anni, che girovagava, scalzo, piangendo a dirotto. All'arrivo della polizia la donna che aveva richiesto l'intervento ha comunicato agli agenti che non poteva non far caso al forte pianto del bimbo e che a seguito di ciò aveva cercato di capire chi fossero i genitori coinquilini ma senza alcun successo.
Successivamente gli agenti, mentre ascoltavano la donna e al tempo stesso tranquillizzavano il bimbo, hanno visto arrivare un uomo, identificato poi come senegalese di 42 anni, che si è presentato come il papà del bambino. L'uomo ha riferito che aveva approfittato del fatto che il proprio figlio stesse dormendo per andare a fare un pò di spesa. L'uomo ha spiegato che al momento la moglie, nonché madre del bambino, era fuori città e che non sapeva quando sarebbe rientrata. Il 42enne, con svariati precedenti di polizia, è stato denunciato all'autorità per abbandono di minore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA