Concorsopoli: «Associazione a delinquere» anche per Marini, Bocci, Duca e Barberini. I pm chiudono le indagini per 45 persone

Concorsopoli: «Associazione a delinquere» anche per Marini, Bocci, Duca e Barberini. I pm chiudono le indagini per 45 persone
1 Minuto di Lettura
Lunedì 4 Maggio 2020, 14:10

PERUGIA - Concorsopoli arriva a una prima svolta. Mentre il coronavirus ha fatto posticipare il processo già aperto per l'ex sottosegretario Gianpiero Bocci in relazione al filone sulla rivelazione delle tracce dei temi dei concorsi,  nel primo giorno di fine lockdown arriva la notizia della chiusura delle indagini da parte della Procura sui presunti concorsi pilotati all'ospedale di Perugia.

I sostituti procuratori Mario Formisano e Paolo Abbritti, assieme al procuratore facente funzione Giuseppe Petrazzini,  hanno inviato l'avviso di conclusione indagini a 45 persone. Tra gli altri figurano l'ex presidente della Regione Catiuscia Marini, l'ex assessore regionale alla Sanità e lo stesso Bocci oltre all'ex direttore generale Emilio Duca. Tra i reati loro contestati figura l'associazione per delinquere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA