Cocomero da record donato a Montefalco all'attore Enzo Salvi. Ecco come è andata

Cocomero da record donato a Montefalco all'attore Enzo Salvi. Ecco come è andata
di Giovanni Camirri
2 Minuti di Lettura
Domenica 25 Luglio 2021, 14:52

MONTEFALCO - Ha fatto tappa anche a Montefalco -in provincia di Perugia -  il tentativo di Guinness dei Primati che sta tentando l’artista Alessandro Landini che scolpisce, con raffinata maestria, i volti di personaggi famosi intagliandoli sui dei cocomeri che poi consegna ai diretti interessati. E nella Ringhiera dell’Umbria, a Villa Pambuffetti, la consegna è andata all’attore Enzo Salvi, legatissimo a Montealco anche per la passione dei pappagalli che porta avanti insieme alla montefalchese Chiara Alessandrini. “Sto portando avanti – dice Landini a il Messaggero, questo tentativo di Guinness dei Primati che prevede che io scolpisca 100 volti su altrettanti cocomeri e li consegni agli interessati nell’arco di tre anni. Con Enzo Salvi a Montefalco sono a quota 23 ed ho una dettagliatissima lista personalità da coinvolgere per raggiungere il traguardo”. Sculture e conseguenti consegne hanno coinvolto, tra gli altri, Roberto Giacobbo, Mirko ronzoni vincitore dell’Hell’s Kitchen 2015, Faffapix che su Tik Tok ha 10 milioni di follower, passando per il folignate amatissimo e famosissimo ventriloquo Nicola Pesaresi. “Sono davvero emozionati – ha detto Enzo Salvi – di ricevere quest’opera che contribuisce alla corsa al Guinness dei Primati. Alessandro è un grande, è un mito. Veramente non ho parole, ne commenti ma soltanto complimenti. Veramente eccezionale. Ho ricevuto nella mia vita molto regali, ma un cocomero col mio volto scolpito è la prima volta”. Una particolare emozione è stata espressa anche da Chiara Alessandrini – anche lei ha ricevuto un cocomero col suo volto scolpito – titolare di “Passione Pappagalli”. E c’è stato anche un terzo cocomero scolpito legato proprio al tema dei pappagalli, passione che lega attraverso l’amicizia Enzo Salvi e chiara Alessandrini ormai da anni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA