Narni conferisce la cittadinanza onoraria a Liliana Segre

Sabato 11 Gennaio 2020
Il Consiglio comunale di Narni ha votato  all’unanimità il conferimento della cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre. Nelle motivazioni contenute nell’ordine del giorno proposto dal sindaco, Francesco De Rebotti, e dal presidente del Consiglio, Giovanni Rubini, si  spiega che il Consiglio riconosce “l’assoluto valore, per la coscienza civile della popolazione narnese di tutti gli italiani, della testimonianza di vita della senatrice Segre e le sue testimonianze e i suoi altissimi meriti nel campo sociale”.

L’atto è stato portato in Consiglio dopo che la commissione Pari opportunità, tramite la presidente Maria Cristina Angeli, lo aveva sottoposto, dopo l’approvazione, all’attenzione del sindaco e del presidente del Consiglio comunale chiedendone il voto in assemblea. “E’ un atto non formale ma di assoluta sostanza – dichiara il presidente Rubini – che riconosce l’alto valore morale e sociale della senatrice Liliana Segre e conferma i saldi valori morali della comunità narnese, testimoniati, cosa molto importante, anche e soprattutto dal voto unanime registrato in Consiglio”. 
  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani