Città della Pieve, trovato morto
in un canale: la verità dal marsupio

Martedì 3 Dicembre 2019
CITTA' DELLA PIEVE - Il cadavere di un uomo in «avanzato stato di decomposizione» è stato ritrovato nel pomeriggio di martedì lungo un canale di scolo nella zona di Po' Bandino. Mistero sull'identità dal momento che per come è stato ritrovato è necessario l'intervento dei vigili del fuoco per estrarlo e permettere ai carabinieri di Città della Pieve, diretti dal capitano Andrea Caneschi, di dargli un nome e un cognome.

Importantissimo, in questo senso, il marsupio trovato assieme all'uomo per elementi utili alla sua identificazione. Tra le ipotesi anche quella di possibili scomparsi nella zona. Sul posto anche il 118. Ultimo aggiornamento: 20:47 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

L’asse Ficcardi–Cacciatore, la coppia che punta l’indice

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma