Cinema, musica e arte: che spettacolo Perugia

Cinema, musica e arte: che spettacolo Perugia
di Cristiana Mapelli
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 22 Luglio 2020, 17:29

Un programma ricco di eventi all’insegna della cultura che, per questa estate, non era affatto scontato. Destate la notte si farà tra spettacoli ed intrattenimento nei luoghi più suggestivi della città, ma anche nelle frazioni e in periferia e con uno slogan particolare: “contagio d’allegria”, perché legato al fortissimo desiderio da parte di tutti di tornare a stare insieme nel pieno rispetto delle regole post-covid 19.
Mostre, cinema, musica e spettacoli per bambini con un desiderio: quello di un ritorno alla normalità. Presentato ieri, nel Salone di Apollo di Palazzo della Penna, il ricco calendario dalll’assessore alla cultura Leonardo Varasano. «Fino ad un mese fa – ha commentato Varasano – per diverse ragioni (bilancio di previsione non ancora approvato, restrizioni legate all’emergenza sanitaria) il progetto appariva un’ipotesi remota. Oggi siamo in grado di presentare un programma ricco, ma ancora aperto ad ulteriori miglioramenti». Protagonista la musica con un ampio ventaglio di scelte che spaziano dalla classica al jazz. Ma non saranno notti di sole note, perché ci sarà spazio per molto altro: mostre, cinema, spettacoli e intrattenimento, senza dimenticare i bambini. Un segnale positivo in un momento pieno di incertezze. «Di fronte alle medesime criticità tanti comuni d’Italia si sono arresi – ha aggiunto Varasano - rinunciando ad offrire la rassegna di eventi estivi. A Perugia questo non è successo e ne siamo a diritto orgogliosi».

IL PROGRAMMA
Tra le novità per l’estate, oltre al tradizione cartellone di proiezioni di film ai giardini del Frontone, è stato realizzato un programma cinema itinerante in collaborazione tra i 4 cinema del centro storico, raggiungendo anche le zone periferiche della città.

MUSICA
Nel programma di destate la notte non mancherà l’appuntamento con i concerti all’alba della rassegna Musica dal mondo, oppure ai concerti all’alba ed al tramonto, a cura di Umbria Ensemble, che si snoderanno tra i giardini Carducci (16 e 23 agosto) e Monte Ripido (24 luglio, 4 agosto, 30 agosto). Senza dimenticare la grande lirica, con la Tosca in programma il 28 agosto al Frontone.

MARIONETTE
Attività anche per i bambini, con gli spettacoli di Figuratevi presso l’Arena del Borgo bello in via del Cortone e rappresentazioni teatrali a Pian di Massiano.

ARTE
Ancora novità, come l’esposizione Art Monster contaminazione aliene nell’Umbria contemporanea, dal 6 agosto all’11 ottobre a palazzo della Penna si terrà l’esposizione Art Monster. La scelta di inaugurare la mostra il 6 agosto non è casuale ma per creare una contaminazione ideale con l’edizione, seppur ridotta rispetto al consueto, di Umbria Jazz, al via dal 7 al 10 agosto.

JAZZ
Il calendario di attività firmate dal Comune per l’estate 2020 ruoteranno, naturalmente, intorno ai grandi appuntamenti delle star del jazz made in Italy messe in campo nella quattro giorno di Umbria Jazz in versione soft e a prova di Covid. Concerti realizzati in versione ridotta, ma che non mancheranno di emozionare gli spettatori. Il programma di Jazz in August prevede in piazza Iv Novembre venerdì 7 agosto alle ore 21,30 Greta Panettieri quartet + ospite Max Ionata; 23,30 The Good fellas Gangsters of Swing. Sabato 8 agosto alle 19, Nico Gori Swing Tentet; alle 21,30 Stefano Bollani; alle 23,30 Funk Off on stage. Domenica 9 agosto alle 19 Mauro Ottolini Ottovolante Orchestra “Tributo a Fred Buscaglione”; alle 21,30 Enrico Rava Special Edition Septet; alle 23,30 Funk Off on stage. Lunedì 10 agosto, alle ore 19,30 Gianluca Petrella Cosmic Renaissance; alle 22 Gino Paoli & Danilo Rea, ospite Fabrizio Bosso; a mezzanotte Funk Off on stage.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA