Fratoianni: «Cacciate dirigente bullo Ast che ha gettato cibo per gatti sui tavoli degli operai»

Fratoianni: «Cacciate dirigente bullo Ast che ha gettato cibo per gatti sui tavoli degli operai»
1 Minuto di Lettura
Domenica 16 Gennaio 2022, 10:09

TERNI Ma davvero alle acciaierie di Terni pensano che, come ha fatto un dirigente dell'azienda, gettando  del cibo per gatti sui tavoli dove mangiano i lavoratori si migliorino le relazioni sindacali? Pensano davvero che cercando  di umiliarli, di dimostrare tutto il proprio disprezzo si  migliori la produttività dello stabilimento? Se pensano questo per davvero, beh cambino Paese, Continente e pure secolo». Lo afferma il segretario nazionale di Sinistra Italiana Nicola  Fratoianni, commentando quanto accaduto nella città umbra e su  cui i sindacati hanno proclamato una serie di scioperi. «Fanno  bene le organizzazioni sindacali - prosegue il leader di SI -  ad organizzare scioperi e proteste. Non ci possono essere scusanti:  la proprietà dell'azienda dovrebbe oltre che scusarsi cacciare a  pedate il responsabile di questo atto da bullo sfigato».  «Mi auguro - conclude Fratoianni - che la vicenda non finisca  qui: le Istituzioni e gli enti locali devono intervenire  affinché le relazioni sindacali dentro l'Ast riprendano  modalità civili e di rispetto. Per quanto mi riguarda  disponibile e pronto ad assumere tutte le  necessarie iniziative politiche e parlamentari necessarie».

© RIPRODUZIONE RISERVATA