Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Calcio, a Cascia la Coppa Italia dei medici: c'è il Cosenza da battere

La squadra dei medici del Cosenza campione d'Italia
di Egle Priolo
3 Minuti di Lettura
Venerdì 10 Settembre 2021, 10:00

CASCIA - Di nuovo in Umbria, a caccia di un altro storico “double”. Da oggi a domenica, a Cascia, va in scena la Final Eight della Coppa Italia dei medici e la squadra di Cosenza, fresca campione d’Italia con il tricolore conquistato ai primi di luglio a Siracusa, punta al secondo trofeo stagionale. Esattamente come avvenne otto anni fa, novembre 2013, quando ad Assisi i medici cosentini campioni d’Italia conquistarono anche la Coppa.

Corsi e ricorsi beneauguranti, per la squadra da battere. Ma di certo ci sarà da sudare. Per l’agguerrita concorrenza delle altre “sette sorelle” e anche per un’importante defezione dell’ultim’ora: non sarà infatti del torneo Roberto Ambrosio, una delle colonne della squadra, bloccato da un problema muscolare.
Oltre Cosenza, al torneo parteciperanno Napoli, Melito Porto Salvo, Reggio Calabria, Bologna, Palermo, Trinacria Palermo (detentori del trofeo conquistato nel 2019) e Milano-Brianza, squadre affiliate alla Asd Nazionale Medici Calcio.
Oggi, in mattinata, Napoli-Cosenza e a seguire Melito Porto Salvo-Bologna. Nel pomeriggio, dalle 14,30, Milano-Brianza contro Reggio Calabria e a seguire il derby tra Trinacria e Palermo. Domani pomeriggio le semifinali e domenica mattina le finali. Le gare si disputeranno al complesso sportivo Country House Élite. La manifestazione e’ gestita in collaborazione con l’Acsi e si svolgerà nel pieno rispetto delle norme anti-Covid.
Nell’albo d’oro della Coppa Italia prevalgono in assoluto i medici di Melito Porto Salvo con 6 successi di cui uno ex aequo nel 2008 a Fiorenzuola con Firenze, 3 vittorie per Reggio Calabria, 2 per Cosenza e Milano-Brianza, una ciascuna Bari, Napoli e Trinacria Palermo.
In occasione della tappa in terra umbra si terrà l’assemblea dei presidenti o delegati di tutte le società iscritte alla Asd Nazionale Medici Calcio per l’elezione dei cinque consiglieri che compongono il direttivo. Attualmente l’Asd Nazionale Medici Calcio e’ presieduta dal dott. Giovanni Borrelli (Napoli). Del direttivo fanno parte Antonio Caputo (Cosenza, vicepresidente), Giovanni Imburgia (Palermo), Alberto Penati (Milano-Brianza) e Nino Zavettieri (Melito Porto Salvo). Segretario e’ il dott. Francesco Stanzione (Napoli). Il direttivo che subentrerà ufficialmente il primo gennaio 2022 a sua volta dovrà rinnovare le cariche al proprio interno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA