Calci e bastonate nella comunità degli orrori: in undici a processo

Mercoledì 18 Aprile 2018
PERUGIA - Botte e violenze di ogni tipo. Persone lasciate senza cibo. Vessazioni nei confronti di malati psichiatrici e anziani. Accuse pesanti, per cui undici persone sono state rinviate a giudizio dal gip Valerio D'andria di Perugia perché responsabili di aver maltrattato gli ospiti della struttura «L'Alveare» di Torchiagina, nei pressi di Assisi.

Secondo quanto appurato dai carabinieri del Nas, gli undici imputati, a vario titolo, avrebbero vessato malati psichiatrici e anziani. Le violenze vennero documentate con intercettazioni audio e video e sei persone vennero in un primo momento arrestate. Stando a quanto emerso, i pazienti sarebbero stati presi a pugni, calci e persino bastonate al minimo sgarro. Il processo inizierà a dicembre del 2019. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sui bus e la metro di Roma le voci parlano strano: fermate “Gnogno” e “Megabyte 1”

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma