CORONAVIRUS

Ast in vendita, il Ceo Burelli al Mise: «Attendiamo offerta non vincolante, non siamo azienda in crisi»

Giovedì 28 Maggio 2020
1
«Attendiamo un'offerta non vincolante per chi vuole vedere i numeri dell'azienda. Non abbiamo ancora offerte formali perché non abbiamo aperto una procedura ma ci attendiamo che diversi gruppi internazionali saranno interessanti al nostro sito. Non siamo comunque un'azienda in crisi». Così, a quanto si apprende, il ceo di ThyssenKrupp Italia, Massimiliano Burelli al tavolo di confronto in corso convocato dal Mise dopo l'annuncio da parte del gruppo tedesco di voler procedere ad un riallineamento strategico che avrebbe incluso il sito di Terni.  Ultimo aggiornamento: 12:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA