Bollicine, shopping e giovani designer: a Perugia il fashion è "second hands”

Bollicine, shopping e giovani designer: a Perugia il fashion è "second hands”
di Cristiana Mapelli
3 Minuti di Lettura

PERUGIA - Bollicine, shopping e uno spazio dedicato a giovani designer umbri. Riparte la stagione dello Spazio Vintage dell’imprenditrice del fashion Ilenia Votini, sempre attenta a selezionare capi di brand luxury, nuovi e usati, da proporre nel suo store in via della Pallotta.

Con un occhio sempre rivolto al made in Umbria. Infatti, in queste settimane, il tempio del vintage e della moda alla prima periferia di Perugia, ha aperto le sue porte alle creazioni firmate da giovanissimi designer di talento. L’idea è quella di offrire una vetrina a giovani emergenti e allo stesso tempo promuovere una vera e propria cultura della moda con una parola d’ordine: ecosostenibilità e riciclo.

La nuova frontiera della moda, infatti, è green. Bellezza e sostenibilità sono due concetti che vanno di pari passo e legati da una sintonia sempre più stretta. Una creatività etica che sta cambiando radicalmente le carte in tavola nel settore della moda. Il mercato eco-friendly è in costante crescita e il green, risulta tra le tendenze più in voga negli ultimi anni grazie a numerose aziende di lusso che hanno trasformato questa filosofia mettendola al centro delle strategie di marketing. E se è proprio Italia, oggi, a confermarsi come il principale produttore di moda del lusso al mondo e la sostenibilità rappresenta un valore aggiunto che ne consolida la leadership, l’Umbria non è da meno.

Come il caso di Rebecca Zauli, perugina che vive a Milano, e che ha creato una linea di capi patch 100%, riciclabili e sostenibili fatti a mano e che si trova nello Spazio Vintage di via della Pallotta.
I capi sono creati con pezzi di maglieria in viscosa cuciti tra di loro tramite la tecnica del rimaglio, specifica per la maglieria. Oltre all’artigianato made in Umbria, lo Spazio Vintage di Ilenia da oggi e per i prossimi giorni riparte con l’appuntamento delle 18 quando sarà possibile avvicinarsi alla filosofia del second hands, ma non solo, per rifarsi il guardaroba in vista dell’autunno sfruttando super sconti, degustano bollicine all’ora dell’aperitivo. Tutto, neanche a dirlo, a prova di covid con mascherina e rispettando il distanziamento sociale.
«Piccoli appuntamenti quotidiani – assicura l’intraprendente Ilenia Votini - ancora una volta all’insegna del divertimento, dell’amicizia e della libertà. Un appuntamento dove la parola d’ordine è “freedom». Un caratteristico format dedicato agli appassionati dello shopping, a chi è in cerca di un capo vintage, per divertirsi tra amici e, allo stesso tempo, andare a caccia di affari, adocchiare un pezzo d’arredo, un accessorio, sfruttando alcune super promozioni riservate a questi giorni. Per ottobre, poi, Ilenia ha già pronte alcune novità che andranno oltre la moda. Seguendo l’esempio di tante realtà in America – spiega l’imprenditrice – a fine ottobre lancerò un nuovo format dove dare spazio a tante realtà interessanti umbre e che, sono sicura, piacerà».

Giovedì 27 Agosto 2020, 20:48
© RIPRODUZIONE RISERVATA