CORONAVIRUS

Attigliano, le mascherine vengono consegnate a mano dai volontari

Giovedì 26 Marzo 2020
Comune e Protezione civile in campo, ad Attigliano, per distribuire gratuitamente alla popolazione, casa per casa, un migliaio di mascherine lavabili. A contribuire alla consegna iniziata il 25 marzo, all'interno delle cassette postali delle famiglie, l'associazione di promozione sociale ArTiglio. «Abbiamo acquistato le mascherine con alcuni fondi che siamo riusciti a scovare nel bilancio comunale - spiega il sindaco facente funzioni, Leonardo Fazio -, è un modo per dimostrare la vicinanza dell'amministrazione ai cittadini in un momento così difficile». Le mascherine, non professionali e non mediche, sono realizzate in tessuto non tessuto, sterilizzate e lavabili, quindi riutilizzabili. A produrle un'azienda artigianale di Fratta Todina, specializzata nella realizzazione di custodie per abiti, shopper e solette, che ha deciso di riconvertire la propria attività di fronte all'emergenza coronavirus. «Non siamo riusciti ad acquistarne di più - continua Fazio, che amministra un Comune di poco meno di 2 mila abitanti -, sia per la carenza dei dispositivi che per la scarsità dei fondi comunali. Ma qui ad Attigliano ci sono due sarte che stanno provvedendo alla produzione fai-da-te per poi distribuirne altre gratuitamente». © RIPRODUZIONE RISERVATA